Frasi sul recitare e il lavoro degli attori

Pubblicato il: 13 Gennaio 2021
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 votes, average: 4,00 out of 5)
recitare

Ma quanto ci può piacere il verbo recitare? E’ un verbo forte, potente, struggente che subito ci riporta alla mente i grandi attori del passato, i divi di Hollywood che fanno capolino dalle pagine patinate dei giornali o che campeggiano imperiosi sulle locandine dei film.

Le frasi sul recitare ci parlano di questa arte, spesso sottovalutata.

Recitare: non sempre si tratta di un’accezione negativa

Spesso, il verbo recitare è mal interpretato, assumendo un’accezione del tutto negativa. Perché accade ciò? E’ presto detto. Durante la nostra vita, infatti, non sempre abbiamo la fortuna di incontrare persone buone e dall’animo sensibile, finendo, poi, per imbatterci in personaggi negativi che, per l’appunto, recitano una parte, mostrandosi al mondo intero per ciò che non sono. Recitare, dunque, diventa qualcosa di negativo, qualcosa che ci induce a diffidare immediatamente di una persona che, lungi dall’essere spontanea e alla mano, mette in atto continue strategie per piacere agli altri, mostrandosi e comportandosi in un modo completamente differente da quello solito. Ma perché alcuni esseri umani avvertono il bisogno di recitare una parte? La risposta a questa domanda, purtroppo, non può essere né semplice né univoca. Molte, infatti, sono le ragioni per cui una persona si presenta per ciò che non è. La paura di essere giudicati, fraintesi o, peggio, derisi per un proprio tratto caratteriale o per la propria debolezza, inducono le persone a indossare una maschera, a travestirsi completamente per recitare un copione che, presumibilmente, possa piacere agli altri. Niente di più sbagliato! Recitare, difatti, non può e non deve significare questo: non possiamo fingere di essere quelli che non siamo.

La bellezza di recitare e incantare il pubblico

Recitare, dunque, deve essere un’arte e incarnare qualcosa di superiore e di sublime. In nessun momento, infatti, la recitazione può diventare un sinonimo di inganno o di nascondimento. Recitare, infatti, significa spogliarsi dei propri panni, delle proprie fragilità, accantonare i propri difetti e indossare gli abiti di un personaggio anche molto diverso di noi e dalle nostre idee. Gli attori, sia quelli cinematografici sia quelli teatrali, sanno benissimo quanto possa essere difficile recitare, soprattutto quando la parte cui sono chiamati a interpretare non è proprio delle più semplici. Ma, a ben guardare, forse è proprio questo il fascino che risiede nel recitare: incantare il pubblico, affascinarlo con movenze, gesti e parole che arrivano dritte al cuore è una vera e propria arte, la più incredibile e suggestiva.

Data di ultima modifica: 13 Gennaio 2021
X