Frasi sulla banalità & considerazioni sulla nostra società

Pubblicato il: 4 Aprile 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (15 votes, average: 4,00 out of 5)
frasi sulla banalità

Chi l’ha detto che banalità è pochezza? L’etimologia stessa della parola banalità ci fa comprendere che l’accezione originale non era affatto negativa.

Le frasi sulla banalità raccolgono luoghi comuni e considerazioni su di essi.

Inizialmente il vocabolo indicava l’appartenenza alla classe signorile e successivamente diventò un concetto per identificare ciò che apparteneva alla comunità, che era universalmente accettato e condiviso. Dunque non c’è da sminuire il banale e bisogna saper cogliere le peculiarità che contraddistinguono un’evidenza, un comportamento scontato, una situazione prevedibile. La banalità quindi potrebbe essere sinonimo di affidabilità, proprio perché ciò che è banale è anche un risultato certo, che non desta particolari entusiasmi ma che d’altro canto è esattamente quello che si prevedeva.

La banalità delle piccole cose può nascondere una serie di tesori inespressi che solo l’occhio attento riesce a scovare. Occorre saper guardare con attenzione, cambiando prospettiva, cercando di approfondire e non fermandosi mai all’apparenza. È banale tutto ciò che resta un passo indietro, per timidezza ma non per incapacità di prendersi la scena. Alcune doti dell’essere umano sono apprezzabili solo dal cuore che è predisposto a comprenderle. Questo celarsi dietro una maschera di inutilità serve per tutelare la propria unicità e per regalare la bellezza esclusivamente a chi sa amarla davvero. È un meccanismo di autodifesa che si innesca per proteggere l’intimità. Frequentemente la banalità e la quotidianità vanno di pari passo, con la routine che diventa un’interpretazione sempre uguale della vita, che non lascia spazio all’improvvisazione e che tiene un ritmo costante. Per arrivare ai grandi traguardi infatti non bisogna eccedere con lo sprint ed è decisamente consigliato stabilire un andamento continuo, banalmente attivo al regime di velocità che porterà agevolmente alla meta.

L’originalità è la cosa più stancante che esista. Insieme al proprio partner non si deve avere sempre bisogno di dimostrare qualcosa di nuovo, di straordinario, di eccezionale. Questa necessità sarebbe dettata da uno scarso interesse dell’altro, che si stanca troppo presto di noi e che non ci vuole bene per ciò che siamo realmente. Amare la banalità delle persone significa stimare i momenti di relax, gli attimi in cui si sta fermi ad osservare un pensiero leggero che sfugge senza far rumore. Quando due persone diventano innamorate delle rispettive banalità si raggiunge il punto massimo del rapporto, quello più saldo e più forte, dove esistere e coesistere è più che sufficiente per sprigionare sentimenti forti, ardori, passioni intense, sensazioni di pienezza che si completano.

Data di ultima modifica: 4 Aprile 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other

X