Frasi sulla cultura & la meraviglia del sapere

Pubblicato il: 27 Maggio 2021
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (17 votes, average: 4,24 out of 5)
cultura

La cultura è un insieme di usi e costumi, una sorta di eredità di tipo storico che caratterizza un gruppo sociale e che definisce i rapporti ed i modi di fare di quel determinato gruppo tra i membri stessi ed il resto del mondo.

Le frasi sulla cultura ci mostrano di cosa si prova a vedere il mondo sotto una luce nuova.

    Le migliori frasi sulla cultura con autore

  • Quando sento parlare di cultura metto mano alla pistola.
    Joseph Goebbels
  • La cultura permette di distinguere tra bene e male, di giudicare chi ci governa. La cultura salva.
    Claudio Abbado
  • La cultura di massa è il riflesso pubblicitario dell’evoluzione consumistica del mondo occidentale.
    Edgar Morin
  • L’origine della cultura è il poter raccontare ciò che si è vissuto e ciò che si conosce: è comunicazione.
    Alberto Salza
  • Cultura: l’urlo degli uomini in faccia al loro destino.
    Albert Camus
  • Cultura: l’urlo degli uomini in faccia al loro destino.
  • Il fesso, in generale, è incolto per stupidaggine. Se non fosse stupido, capirebbe il valore della cultura per cacciare i furbi.
    Giuseppe Prezzolini
  • La cultura non è mancanza di memoria. La cultura comincia quando si riesce a fare una cosa senza sforzo.
    Ezra Pound
  • Nella scultura l’artista non deve indietreggiare davanti a nessun mezzo pur di ottenere una REALTÁ.
    Umberto Boccioni
  • Credo che che la televisione abbia abbassato il livello culturale degli intellettuali.
    Ennio Flaiano
  • La cultura, in tv, è come la pornografia: trova spazio solo di notte.
    Pino Caruso
  • La cultura, in tv, è come la pornografia: trova spazio solo di notte.
  • Proclamare che la scultura si prefigge la ricostruzione astratta dei piani e dei volumi che determinano le forme, non il loro valore figurativo.
    Umberto Boccioni
  • Innegabile è il valore dei mass media. Ben usati, essi possono rendere un servizio inestimabile alla cultura, alla libertà ed alla solidarietà.
    Karol Wojtyla
  • Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura.
    Pier Paolo Pasolini
  • L’ammirazione per la cultura tuttavia sopraggiunge quando, in base alla cultura, si viene a guadagnar denaro. Allora si scopre che la cultura serve a qualcosa. L’uomo mediocre rifiuta di imparare ma si propone di far studiare il figlio.
    Umberto Eco
  • Nessuna cultura può vivere se cerca di essere esclusiva.
    Mahatma Gandhi
  • Nessuna cultura può vivere se cerca di essere esclusiva.
  • La scultura nei monumenti e nelle esposizioni di tutte le città d’Europa offre uno spettacolo così compassionevole di barbarie, di goffaggine e di monotona imitazione, che il mio occhio futurista se ne ritrae con profondo disgusto!
    Umberto Boccioni
  • Ho sentito la responsabilità di dare eco alle mie convinzioni anti-aborto, portando il paese verso quello che Papa Wojtyla chiamava una cultura della vita.
    George W. Bush
  • Senza la cultura siamo campati in aria, è come stare al sesto piano di un palazzo senza altri piani sotto, incapaci di capire ciò che succede.
    Roberto Vecchioni
  • Sono un cattivo cristiano, ne sono cosciente. Ma nelle scuole dei miei nonni e genitori c’era il crocifisso. Non sono disposto, in nome del multiculturalismo, a rinunciarvi.
    Franco Frattini
  • Cultura è quella cosa che i più ricevono, molti trasmettono e pochi hanno.
    Karl Kraus
  • Cultura è quella cosa che i più ricevono, molti trasmettono e pochi hanno.
  • In un Paese che compensa il crescente deficit demografico con l’immigrazione, la bassissima percentuale d’immigrazione intellettuale trascina verso il basso il livello culturale medio.
    Salvatore Settis
  • La cultura e la ricerca producono spirito critico. È la loro funzione, la loro natura.
    [[[Sergio Mattarella]]
  • Alta cultura e cultura di massa si ricongiungono, l’una per il suo aristocraticismo volgare, l’altra per la sua volgarità assetata di riconoscimento sociale.
    Edgar Morin
  • I problemi della cultura passano oggi in primo piano, portandosi a reagire su questo terreno dove l’infiltrazione lenta, servita dalla folla degli intelligenti mediocri, sostituisce l’attacco frontale massiccio.
    Guido Piovene
  • La cultura è l’unico bene dell’umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire diventa più grande.
    Hans Georg Gadamer
  • La cultura è l’unico bene dell’umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire diventa più grande.
  • La cultura a dispense dispensa dalla cultura.
    Marcello Marchesi
  • Quando natura e società vivranno nell’aula scolastica, quando le forme e gli strumenti didattici saranno subordinati alla sostanza dell’esperienza, allora sarà possibile operare questa identificazione, e la cultura diventerà la parola d’ordine della democrazia.
    John Dewey
  • A sostenere il peso della cultura ormai c’è rimasto solo l’eroismo silenzioso delle mensole.
    Niky_lista, Twitter
  • Coltivare la lucidità è il fine della cultura.
    Nicolás Gómez Dávila
  • Le radici della cultura sono amare, ma i frutti sono dolci.
    Aristotele
  • Le radici della cultura sono amare, ma i frutti sono dolci.
  • Cultura è una parola da adoperare sempre con estrema cautela, dal momento che tra il pronunciarla e sciacquarsene con sussiego la bocca ce ne corre pochissimo.
    Ernesto Galli Della Loggia
  • Cultura: grido degli uomini davanti al loro destino.
    Albert Camus
  • L’approccio al mistero di Dio dà origine a cultura e civiltà.
    Angelo Bagnasco
  • I mezzi di espressione artistica tramandataci dalla cultura sono logori e inadatti a ricevere e ridare le emozioni che ci vengono da un mondo completamente trasformato dalla Scienza.
    Umberto Boccioni
  • La vera cultura vive di simpatie e ammirazioni, non di antipatie e disprezzo.
    William James
  • La vera cultura vive di simpatie e ammirazioni, non di antipatie e disprezzo.
  • Aver scarsa cultura è male, ma averne troppa è peggio.
    John H. Secondari
  • Un popolo senza la conoscenza della propria storia, origine e cultura, è come un albero senza radici.
    Marcus Garvey
  • Chi è per lo sport ha le masse al suo fianco, chi è per la cultura ha le masse contro, e per questo tutti i governi sono sempre per lo sport e contro la cultura.
    Thomas Bernhard
  • Da noi correre è una questione di cultura, come in Kenya per il mezzofondo. Da ragazzini voi sognate di diventare calciatori, noi sprinter.
    Usain Bolt
  • La società di massa non vuole cultura, ma svago.
    Hannah Arendt
  • La società di massa non vuole cultura, ma svago.
  • La cultura non è professione per pochi: è una condizione per tutti, che completa l’esistenza dell’uomo.
    Elio Vittorini
  • La cultura è un ornamento nella buona sorte, un rifugio nell’avversa.
    Aristotele
  • È impossibile che una cultura esista senza un’idea sociale dei bambini.
    Neil Postman
  • Quando udii l’astronomo acculturato, | Quando dimostrazioni e cifre vennero incolonnate dinanzi a me, | quando mi mostrarono carte e diagrammi per sommarle, dividerle e misurarle, | quando mi sedetti a udire il seminario dell’astronomo tra mille applausi in sala, | oh, quanto presto mi stancai e stufai, | fino a che mi alzai e me ne scivolai via scappando, | nella mistica aria notturna brumosa, e di quando in quando | rimirai in perfetto silenzio le stelle.
    Walt Whitman
  • Confidarsi è natura, accogliere le confidenze così come vengono fatte è cultura.
    Goethe
  • Confidarsi è natura, accogliere le confidenze così come vengono fatte è cultura.
  • Un’onesta e fedele divulgazione è la base di ogni seria cultura, perché nessuno può conoscere di prima mano tutto ciò che sarebbe, anzi è necessario conoscere.
    Claudio Magris
  • Il culturismo fa malissimo, come la cultura del resto. In un caso o nell’altro ci si sente temporaneamente onnipotenti in via di miglioramento.
    Andrea G. Pinketts
  • Senza cultura non c’è libertà, non c’è scelta. Non c’è crescita sociale, né reale benessere.
    Paolo Crepet
  • La televisione favorisce la cultura, ogni volta che la accendo vado a leggere un libro nell’altra stanza.
    Groucho Marx
  • Le frasi sulla cultura di cui non conosciamo la fonte

  • La cultura serve a non servire.
  • La cultura serve a non servire.

Oggi, in epoca moderna, è più corretto parlare di multiculturalità e non di semplice cultura. L’essere umano riflette sempre meno sulla propria cultura perché facendone parte in maniera diretta tende a darla per scontata. Confrontandosi con altre realtà, abitudini, usi e idee differenti, invece, si realizza e si acquisisce consapevolezza sulla propria identità culturale. In un’epoca in cui le distanze sono diventate sempre più piccole, infatti, non è difficile conoscere una nuova cultura e relazionarsi con essa.

La prima definizione del concetto di cultura risale al 1871 e viene espressa per parlare di conoscenze, credenze, costumi, usi e capacità acquisite dall’essere umano che fa parte di una società. Oggi è difficile parlare di una singola cultura perché la globalizzazione e la facilità negli spostamenti ha reso possibile nuove mescolanze tra diverse popolazioni, ciascuna con i propri ideali e, appunto, la propria cultura. Non esiste una cultura più giusta o più sbagliata di un’altra, ma è importante saper accettare ognuna di essa traendo insegnamenti ed elementi positivi da tutte quelle culture che sono differenti dalla propria.
Le arti fanno parte della cultura, così come la cucina, il diritto, la morale e le ideologie religiose e politiche. La cultura è curiosità, sia che si cerchi di approfondire e conoscere ulteriormente la propria, sia che si voglia scoprirne una nuova. Il viaggio è uno degli strumenti migliori per poter ampliare la visione interculturale e favorire il processo di integrazione tra le genti, superando tutte quelle inutili barriere messe su da voci e pregiudizi.

La cultura è qualcosa che ha molte forme e significati e si rischia di sbagliare cercando di identificare e definire questo concetto in maniera statica e fissa. La cultura, infatti, è qualcosa che si è formato in maniera spontanea, seguendo gli eventi e gli andamenti storici e facendo sue le reazioni delle diverse popolazioni rispetto ad essi. Ne consegue che la nozione di cultura è fortemente influenzata dalla storia, dai cambiamenti nel tempo e persino dal contesto geografico. Il futuro farà cambiare ulteriormente quello che oggi viene inserito sotto il termine di cultura, per questo bisogna mantenere sempre un’indole curiosa ed attenta a quello che ci circonda, con le “antenne” sempre tese per cogliere cambiamenti, novità interessandosi alle innumerevoli culture che popolano questa Terra.

Data di ultima modifica: 27 Maggio 2021
X