Le frasi sui libri e il piacere della lettura

Pubblicato il: 6 Agosto 2019
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 votes, average: 3,75 out of 5)
frasi sui libri

Leggere un libro è il miglior sistema per stare in armonia con se stessi. Si può fantasticare, immedesimandosi nei panni del protagonista principale. Scorrendo le pagine si avvertono le medesime emozioni e tutte le vicende narrate si partecipano attivamente come se si stessero vivendo in prima persona.

Le frasi sui libri celebrano il momento della giornata in cui decidiamo di spegnere tutto e immergerci nelle pagine che raccontano di una storia affascinante.

    Le migliori citazioni sui libri con autore

  • Nei libri che ricordiamo c’è tutta la sostanza di quelli che abbiamo dimenticato.
    Elias Canetti
  • I libri sono ovunque; e ci riempono sempre dello stesso senso di avventura. I libri di seconda mano sono libri selvaggi, libri senza casa; si sono riuniti in vasti stormi di piume variegate e hanno un fascino che manca ai volumi addomesticati della biblioteca.
    Virginia Woolf
  • I libri hanno gli stessi nemici dell’uomo: il fuoco, l’umidità, il tempo e il proprio contenuto.
    Paul Valéry
  • Sapeva ascoltare, e sapeva leggere. Non i libri, quelli sono buoni tutti, sapeva leggere la gente.
    Alessandro Baricco
  • Sono i libri che un uomo legge, quelli che lo accusano maggiormente.
    Victor Hugo
  • Sono i libri che un uomo legge, quelli che lo accusano maggiormente.
  • Quanto più s’allarga la nostra conoscenza dei buoni libri, tanto più si restringe il cerchio degli uomini la cui compagnia è gradita.
    Ludwig Feuerbach
  • Chi accumula libri accumula desideri; e chi ha molti desideri è molto giovane, anche a ottant’anni.
    Ugo Ojetti
  • Ci sono più tesori nei libri che nel bottino di tutti i pirati dell’Isola del Tesoro.
    Walt Disney
  • Il lettore di razza non è solo quello che legge molti libri, ma quello che ne sbaglia pochi.
    Piero Buscioni
  • Il lettore di razza non è solo quello che legge molti libri, ma quello che ne sbaglia pochi.
  • Dai libri che leggi, posso giudicare della tua professione, cultura, curiosità, libertà. Dai libri che rileggi, conosco la tua età, la tua indole, quello che hai sofferto, quello che speri.
    Ugo Ojetti
  • Non prestare mai libri, perché nessuno li restituisce; i soli libri della mia biblioteca sono quelli che mi hanno prestato.
    Anatole France
  • Spesso il piacere della lettura dipende in gran parte dalla comodità fisica del lettore. Ci sono libri che ho letto in poltrona e altri che ho letto alla scrivania. Ci sono libri che ho letto nella metropolitana, in macchina, in autobus. Trovo che i libri letti in treno partecipino della qualità di quelli letti in poltrona, forse perché in entrambi i casi posso facilmente astrarmi da quanto mi circonda.
    Alberto Manguel
  • Una casa senza libri è come una stanza senza finestre.
    Marco Tullio Cicerone
  • Una casa senza libri è come una stanza senza finestre.
  • C’è gente tanto brava da scrivere due libri contemporaneamente: il primo e l’ultimo.
    Mark Twain
  • I libri che gli uomini chiamano immorali sono semplicemente libri che mostrano al mondo la sua vergogna.
    Oscar Wilde
  • La casa è dove sono i libri.
    Richard Francis Burton
  • Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene o scritti male.
    Oscar Wilde
  • Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene o scritti male.
  • I libri sono specchi: riflettono ciò che abbiamo dentro.
    Carlos Ruiz Zafón
  • I genitori ti insegnano ad amare, ridere e correre. Ma solo entrando in contatto con i libri, si scopre di avere le ali.
    Helen Hayes
  • I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, i libri, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale.
    Amos Oz
  • Il Libro dei Libri inizia con un uomo ed una donna in paradiso, e finisce con l’Apocalisse.
    Oscar Wilde
  • Il Libro dei Libri inizia con un uomo ed una donna in paradiso, e finisce con l’Apocalisse.
  • Persone che ti consigliano libri e libri che ti consigliano persone.
    Mheathcliff, Twitter
  • Una biblioteca non si limita a raccogliere i tuoi libri, li legge anche per conto tuo.
    Umberto Eco
  • I libri servono a mostrare a un uomo che quei suoi pensieri originali non sono così nuovi dopotutto.
    Abraham Lincoln
  • I libri sono gli specchi dell’anima.
    Virginia Woolf
  • I libri sono gli specchi dell’anima.
  • Fai attenzione quando leggi libri di medicina. Potresti morire di un errore di stampa.
    Mark Twain
  • I libri mi riempivano il cranio e mi allargavano la fronte. Leggerli somigliava a prendere il largo con la barca, il naso era la prua, le righe onde.
    Erri De Luca
  • La lettura dei buoni libri è una sorta di conversazione con gli spiriti migliori dei secoli passati.
    Cartesio
  • I bei libri si distinguono perché sono più veri di quanto sarebbero se fossero storie vere.
    Ernest Hemingway
  • I libri sono di chi li legge.
    Andrea De Carlo
  • I libri sono di chi li legge.
  • Un uomo che non legge buoni libri non ha alcun vantaggio rispetto a un uomo che non sa leggere.
    Mark Twain
  • Alcuni libri devono essere assaggiati, altri divorati, e alcuni, rari, masticati e digeriti.
    Francesco Bacone
  • Un lettore di professione è in primo luogo chi sa quali libri non leggere.
    Giorgio Manganelli
  • Ci sono crimini peggiori del bruciare libri. Uno di questi è non leggerli.
    Josif Brodskij
  • Ci sono crimini peggiori del bruciare libri. Uno di questi è non leggerli.
  • I libri che il mondo chiama immorali sono quelli che rivelano al mondo la sua vergogna.
    Oscar Wilde
  • Una bestemmia vale più di mille libri di teologia.
    Jacques Prévert
  • Tre film al giorno, tre libri alla settimana, dei dischi di grande musica faranno la mia felicità fino alla mia morte.
    Francois Truffaut
  • Leggi prima i libri migliori o potresti non avere la possibilità di leggerli affatto.
    Henry David Thoreau
  • Leggi prima i libri migliori o potresti non avere la possibilità di leggerli affatto.
  • I libri sono ponti ostinati: uniscono, creano legami.
    Giuseppe Avigliano
  • Bisognerebbe leggere, credo, soltanto i libri che mordono e pungono. Se il libro che leggiamo non ci sveglia con un pugno in testa, a che serve leggerlo?
    Franz Kafka
  • Nessun libro finisce; i libri non sono lunghi, sono larghi.
    Giorgio Manganelli
  • I libri sono tutto. I libri sono la vita.
    Inge Feltrinelli
  • I libri sono tutto. I libri sono la vita.
  • I libri non sono strumenti di perfezione, ma barricate contro il tedio.
    Nicolás Gómez Dávila
  • La professione di scrivere libri fa apparire le corse dei cavalli un’attività solida, stabile.
    John Steinbeck
  • Io sto coi vecchi libri, perché mi insegnano qualcosa, dai nuovi imparo molto poco.
    Voltaire
  • Leggere libri è il gioco più bello che l’umanità abbia inventato.
    Wisława Szymborska
  • Leggere libri è il gioco più bello che l’umanità abbia inventato.
  • I libri scelgono i loro autori; l’atto della creazione non è interamente razionale e cosciente.
    Salman Rushdie
  • I libri che resistono alla prova del tempo sono soliti resistere alla prova del tatto: chi tocca questi libri, lo disse già il poeta, tocca un uomo.
    Manuel Neila
  • Ci sono poi libri che sono tuoi, senza averli ancora. A questo servono gli spazi vuoti nella libreria, posti prenotati a tua insaputa.
    Orporick, Twitter
  • I libri si dividono in due categorie: i libri per adesso e i libri per sempre.
    John Ruskin
  • I libri si dividono in due categorie: i libri per adesso e i libri per sempre.
  • La ricchezza di un uomo veniva valutata in base al numero dei suoi libri e dei cavalli nella sua scuderia.
    Timbuctù, Intorno Al 1500
  • Appartengono alla letteratura tutti i libri che si possono leggere due volte.
    Nicolás Gómez Dávila
  • Dovunque si bruciano i libri, si finisce per bruciare anche gli uomini.
    Heinrich Heine
  • Va detto che non sono le persone ad aprire i libri, ma sono i libri ad aprire le persone.
    ReGiaProrsum, Twitter
  • I libri, come gli amici, devono essere pochi e scelti con cura.
    Samuel Johnson
  • I libri, come gli amici, devono essere pochi e scelti con cura.
  • I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello spirito.
    Marguerite Yourcenar
  • Pochi libri cambiano una vita. Quando la cambiano è per sempre, si aprono porte che non si immaginavano, si entra e non si torna più indietro.
    Christian Bobin
  • Vi sono molti libri con un errore di stampa: nel senso che è stato un errore stamparli.
    Robert Lembke
  • Così tanti libri così poco tempo.
    Frank Zappa
  • Così tanti libri così poco tempo.
  • Ho degli amici (i libri), la cui società è per me deliziosissima; sono uomini di tutti i paesi e di tutti i secoli; distinti in guerra, in pace e nelle lettere, facili a mantenersi, pronti sempre ai miei cenni, li chiamo e li congedo quando più mi aggrada… essi non van mai soggetti ad alcun capriccio , ma rispondono a tutte le mie domande.
    Francesco Petrarca
  • I libri non verranno uccisi dagli ebook, ma da quelli che comprano solo titoli presenti nei primi 10 posti della classifica.
    Bermat, Twitter
  • I libri andrebbero scritti unicamente per dire cose che non si oserebbe confidare a nessuno.
    E.M. Cioran
  • Una stanza senza libri è come un corpo senz’anima.
    Marco Tullio Cicerone
  • Una stanza senza libri è come un corpo senz’anima.
  • I libri si offendono quando vengono dati in prestito, per questo spesso non ritornano.
    Oskar Kokoschka
  • Tutti i libri sono raccolte di geroglifici, collezioni di caratteri sacri e assemblaggi di icone e di emblemi che compongono una cifra dalla combinazione inestricabile, che ogni lettore a sua volta tenta di ricomporre secondo la chiave di un codice diverso e di una mitologia reinventata.
    Jean-Luc Nancy
  • I libri sono stati i miei uccelli e i miei nidi, i miei animali domestici, la mia stalla e la mia campagna; la libreria era il mondo chiuso in uno specchio; di uno specchio aveva la profondità infinita, la varietà, l’imprevedibilità.
    Jean-Paul Sartre
  • I libri ci conducono nelle loro anime e ci aprono di fronte a noi i nostri segreti.
    William Hazlitt
  • I libri ci conducono nelle loro anime e ci aprono di fronte a noi i nostri segreti.
  • I libri servono a capire e a capirsi, e a creare un universo comune anche in persone lontanissime.
    Susanna Tamaro
  • Quando ho un po’ di soldi, compro libri; e se ne ho ancora, compro cibo e vestiti.
    Erasmo Da Rotterdam
  • Un uomo perde il contatto con la realtà se non è circondato dai suoi libri.
    Francois Mitterrand
  • I libri sono magie portatili.
    Stephen King
  • I libri sono magie portatili.
  • Gli unici libri che ci influenzano sono quelli per i quali siamo pronti e che sono andati leggermente oltre nel nostro particolare cammino.
    Edward Morgan Forster
  • L’intellettuale è un signore che fa rilegare i libri che non ha letto.
    Leo Longanesi
  • Buoni amici, buoni libri e una coscienza assonnata: questa è la vita ideale.
    Mark Twain
  • Tutti i libri sono copiati.
    Jorge Luis Borges
  • Tutti i libri sono copiati.
  • Se incontriamo un uomo di rara intelligenza, dovremmo chiedergli quali libri legge.
    Ralph Waldo Emerson
  • I veri libri sono quelli la cui lettura deve essere continuamente interrotta per il troppo piacere.
    Piero Buscioni
  • Non posso vivere senza libri.
    Thomas Jefferson
  • I libri possono essere pericolosi. I migliori devono avere impressa questa etichetta: “Questo potrebbe cambiare la vostra vita.”
    Helen Exley
  • Le frasi sui libri di cui non conosciamo la fonte

  • Non puoi comprare la felicità, ma puoi comprare libri ed è quasi la stessa cosa.

Quanto è bello lasciarsi cullare da un libro prima di addormentarsi! La lettura si fa quasi faticosa e gli occhi iniziano a chiudersi. Tuttavia la sete di scoperta e la curiosità alimentano la voglia di arrivare fino in fondo al capitolo. Quando ci si lascerà andare al riposo si potrà perfino continuare la fantasia all’interno dei sogni. I libri vicino al letto sono un antidoto per lo stress perché riescono a farci ritagliare quell’angolo di serenità e quel momento di pace, entrambi preziosi al termine di una faticosa giornata di studio oppure di lavoro. Il libro nasconde sempre qualcosa da conoscere meglio e la consapevolezza dell’arrivo di un colpo di scena tiene il lettore incollato alle pagine.

I libri sono l’anima della conoscenza. Cosa sarebbero la scienza e la letteratura senza i libri? Si può leggere un volume dedicato a una materia scientifica, potendo approfondire argomenti molto interessanti, traendone un impareggiabile insegnamento. In alternativa è possibile dedicarsi a una lettura di altro tipo, magari ad un romanzo. I generi letterari sono molto variegati e i contenuti dei libri spaziano dall’amore fino alle vicende storiche o a quelle fantastiche. L’altra disciplina che i libri riescono ad esaltare pienamente è la poesia. La musicalità delle parole e l’accostamento soave dei periodi rende la lettura intensa e gonfia di sentimento. Nelle righe delle poesie possono racchiudersi grandi avventure amorose, descritte dettagliatamente ricorrendo all’utilizzo di simboli e metafore. I libri sono una vera e propria medicina che riesce a guarire tutti i mali. Perfino la solitudine può essere combattuta efficacemente tuffandosi con energia nella lettura di un bel libro, per passare un po’ di tempo in assoluta serenità.

Data di ultima modifica: 19 Agosto 2019

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other