frasi sui privilegi: cosa significa essere di privilegiati

Pubblicato il: 23 Ottobre 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 4,43 out of 5)
privilegi

Oggi la parola privilegio, al di la del suo significato teorico e sentimentale, tende a fare riferimento più che altro a benefit di cui godono coloro che ricoprono determinati ruoli, come ad esempio i politici: basti pensare a vitalizi, aerei di stato e auto blu, che tanto sdegno suscitano nella popolazione.

Le frasi sui privilegi ci parlano di cosa significa essere dei privilegiati.

    Le migliori citazioni sui privilegi con autore

  • La vita non va vissuta come fosse un compito da assolvere, ma va goduta, come un privilegio di cui approfittare.
    Antonio Curnetta
  • È un privilegio femminile essere insensata.
    Marlene Dietrich
  • Io sono stato sempre favorevole alla scuola pubblica. La scuola privata è un anacronistico privilegio.
    Giuseppe Berto
  • Il dialetto è come una lingua che abbia il privilegio di possedere espressioni che le altre lingue non conoscono; e possa quindi rivelarci il segreto di una parte di realtà, che rimarrebbe, senz’esso, misteriosa e celata.
    Ernesto Giacomo Parodi
  • Una nobiltà senza privilegi è come un utensile senza manico.
    Honoré De Balzac
  • Una nobiltà senza privilegi è come un utensile senza manico.
  • Chi potrebbe mai permettere che la sua incapacità di sperare o di ricercare il bene possa oscurare il coraggio di chi porta i suoi fardelli come se fossero privilegi?
    Helen Keller
  • La libertà senza socialismo è privilegio, ingiustizia; il socialismo senza libertà è schiavitù, barbarie.
    Michail Bakunin
  • Riassumendo il microevento: c’è una rivoluzione tecnologica che d’improvviso rompe i privilegi della casta che deteneva il primato dell’arte.
    Alessandro Baricco
  • Era alta di statura e il fuoco del sole brillava sull’oro della sua carne, mentre tutti i misteri dell’amore dormivano nella notte dei suoi capelli.
    Paul Gauguin
  • La felicità non si ottiene con una pillola. La vita è un privilegio.
    Patch Adams
  • La felicità non si ottiene con una pillola. La vita è un privilegio.
  • La cultura paga ben caro l’essersi liberata da una base economica. Prima viveva sul privilegio, però aveva radici solide. Ora gli intellettuali non sono borghesi e non sono proletari.
    Italo Calvino
  • Il male […] possiede il duplice privilegio d’essere fascinatore e contagioso.
    Emil Cioran
  • Odio il privilegio e il monopolio. Qualunque cosa non possa essere condivisa con le masse per me è tabù.
    Mahatma Gandhi
  • Per noi, servire è un privilegio e quello che cerchiamo di dare è un servizio vero, offerto con tutto il cuore.
    Madre Teresa Di Calcutta
  • Il privilegio dell’assurdità: a cui nessuna creatura vivente è soggetta all’infuori dell’uomo.
    Thomas Hobbes
  • Il privilegio dell’assurdità: a cui nessuna creatura vivente è soggetta all’infuori dell’uomo.
  • Elogio (s.m.). Apprezzamento riservato a chi gode i vantaggi di essere ricco e potente, o il privilegio di essere morto.
    Ambrose Bierce
  • Uno dei grandi privilegi della saggezza è quello di non scomporsi mai. Ma questo richiede uomini di carattere, e di cuore degno d’un re.
    Baltasar Gracián
  • Antigone ebbe il privilegio di ribellarsi alle leggi. Ma come ci si ribella all’illegalità?
    Michele Serra
  • Ringraziamo Iddio, noi attori, che abbiamo il privilegio di poter continuare i nostri giochi d’infanzia fino alla morte, che nel teatro si replica tutte le sere.
    Gigi Proietti
  • La natura dell’onore è di chiedere privilegi e distinzioni.
    Montesquieu
  • La natura dell'onore è di chiedere privilegi e distinzioni.
  • Se si escludono istanti prodigiosi e singoli che il destino ci può donare, l’amare il proprio lavoro (che purtroppo è privilegio di pochi) costituisce la migliore approssimazione concreta della felicità sulla terra.
    Primo Levi
  • Ah, come sono vere le grandi, le eterne parole: “Non potrà conservarsi libera nessuna nazione in cui la libertà è un privilegio e non un principio”!
    Harriet Beecher Stowe
  • Amici dell’umanità… non contestate alla ragione ciò che fa di essa il bene più alto sulla terra: il privilegio di essere l’ultima pietra di paragone della verità.
    Immanuel Kant
  • L’eccentricità è la giustificazione di tutte le aristocrazie. Essa giustifica le classi agiate, la ricchezza ereditata, i privilegi, le donazioni e altre ingiustizie dello stesso genere.
    Aldous Huxley
  • L’amore è un privilegio, un colpo di fortuna, come salute e bellezza, di cui solo poche persone godono.
    Vicente Blasco Ibáñez
  • L’amore è un privilegio, un colpo di fortuna, come salute e bellezza, di cui solo poche persone godono.
  • Per alcuni la giustizia non dovrebbe essere altro che il riconoscimento dei propri privilegi.
    Roberto Gervaso
  • Concedi alla ragione il privilegio di essere l’ultima pietra di paragone della verità.
    Immanuel Kant
  • Non si possiede mai un gatto. Semmai si è ammessi alla sua vita, il che è senz’altro un privilegio.
    Beryl Reid
  • La lucidità della coscienza è privilegio di coloro che sono privi della stoltezza necessaria alle convinzioni dominanti.
    Nicolás Gómez Dávila
  • Se la dolcezza di essere amata ti ha deliziato, non lasciarti privare del privilegio di amare.
    Adolphe Monod
  • Se la dolcezza di essere amata ti ha deliziato, non lasciarti privare del privilegio di amare.
  • Il male, al contrario del bene, ha il duplice privilegio di essere affascinante e contagioso.
    EM Cioran
  • La menzogna è l’unico privilegio dell’uomo nei confronti di tutti gli altri organismi viventi. Se menti, raggiungerai la verità! Io sono un uomo proprio perché mento.
    Fëdor Dostoevskij
  • Per me, accogliere a casa propria chi viene dal mare è un onore. Anzi, un raro privilegio di cui esser grati.
    Erri De Luca
  • Gli oppressori non sentono il loro avere di più come privilegio che disumanizza gli altri e loro stessi.
    Paulo Freire
  • Il privilegio dei grandi è vedere le disgrazie da una terrazza.
    Kahlil Gibran
  • Il privilegio dei grandi è vedere le disgrazie da una terrazza.
  • Chi si leva dal letto perché soffre d’insonnia, non merita quel privilegio. I nottambuli sono dei disertori.
    Gesualdo Bufalino
  • La privacy è un privilegio.
    Quel Pazzo Venerdì
  • Il privilegio dell’assurdità, a cui nessuna creatura vivente è soggetta, tranne l’uomo.
    Thomas Hobbes
  • Molte delle nostre premure non sono altro che un modo morboso di guardare i nostri privilegi.
    Walter Scott
  • Ridere degli uomini di buon senso è privilegio degli sciocchi.
    Jean De La Bruyère
  • Ridere degli uomini di buon senso è privilegio degli sciocchi.
  • Impiccheranno Geordie con una corda d’oro, | è un privilegio raro. | Rubò sei cervi nel parco del re | vendendoli per denaro.
    Fabrizio De André
  • È compito della conoscenza parlare ed è privilegio della saggezza ascoltare.
    Oliver Wendell Holmes Sr.
  • Il problema dell’avvenire spirituale si riferisce a tutti i principi senzienti che sono nel mondo sensibile; il riferire all’uomo questo privilegio è un grossolano antropocentrismo.
    Piero Martinetti
  • La vera tragedia dei poveri è che non si possono permettere altro che l’abnegazione. I bei peccati, come tutte le cose belle, sono privilegio dei ricchi.
    Oscar Wilde
  • Il privilegio dei morti: non moriranno più.
    Gabriele D’Annunzio
  • Il privilegio dei morti: non moriranno più.
  • Perché bisogna sentire ogni cosa così profondamente, così dolorosamente, così delicatamente?
    Ogni giorno mangio un pezzetto di mondo con il privilegio e la tortura indicibile di sentire tutto.

    Fabrizio Caramagna
  • Signori, è stato un privilegio volare con voi.
    Jim Lovell
  • Una passione che dura tutta la vita è un privilegio, indipendentemente dal prezzo che ci chiede.
    Agatha Christie
  • La storia del mondo è la storia di pochi privilegiati.
    Henry Miller
  • La paternità non è un obbligo bensì un privilegio.
    Barack Obama
  • La paternità non è un obbligo bensì un privilegio.
  • La mitezza è un privilegio grande ma il dolore la avvelena in un attimo.
    Stefano Benni
  • Come il donare è qualità ambiziosa e di privilegio, così l’accettare è caratteristica di sottomissione.
    Michel De Montaigne
  • Quando perdiamo il diritto a essere diversi, perdiamo il privilegio di essere liberi.
    Charles Evans Hughes
  • Ho perso il privilegio del tuo affetto molto tempo fa e di questo devo rimproverare solo me stesso.
    Khaled Hosseini
  • Il rango non conferisce privilegi o potenza. Esso conferisce responsabilità.
    Louis Armstrong
  • Le frasi sui privilegio di cui non conosciamo la fonte

  • Non mi dispiace invecchiare. E’ un privilegio negato a molti.
  • Non mi dispiace invecchiare. E’ un privilegio negato a molti.
  • Il privilegio di saper stare bene da soli ti regala quello più pregiato, di poter scegliere con chi stare.
  • Il privilegio di saper stare bene da soli ti regala quello più pregiato, di poter scegliere con chi stare.
  • Mi sveglio ogni mattina con il sentimento di gratitudine per il privilegio di essere vivo.

In passato però i privilegi erano ben altri, tanto da scatenare rivoluzioni, trattati e teorie filosofiche.

I privilegi dell’antichità

Il concetto di privilegio non è certo legato ai tempi moderni, se si pensa al diritto romano e alla stratificazione della società: proprio l’esistenza del privilegio ha infatti dato vita alla nascita di classi sociali e, con esse, alle future rivolte.
Nell’antica Roma i privilegi erano prerogativa dei patrizi, ovvero i diretti discendenti dei fondatori della patria: erano ricchi e solo loro potevano ricoprire cariche pubbliche e accedere al Senato. Molti invece erano i doveri dei plebei mentre gli schiavi erano trattati alla stregua di un oggetto, la cui vita e morte era decretata, anche solo per mero capriccio, del padrone.
Prima ancora c’erano i Greci che suddividevano la società in classi sociali, ognuna con i propri privilegi: i governanti, i filosofi, i guerrieri e infine gli agricoltori.
Questo modus vivendi continuerà a vivere, assumendo quel nome di Ancient Regime, ovvero quell’organizzazione sociale che caratterizzava molti stati europei fino alla fine del ‘700.

I privilegi e la Rivoluzione Francese

Se si pensa al periodo storico che ha visto i privilegi come la causa scatenante di un evento straordinario che oggi si studia sui libri di storia, quello è il 1774. In quel tempo la Francia era una monarchia assoluta, dove il re era considerato legittimato da Dio: Luigi XVI regnava un paese in fortissima crisi economica. I privilegi erano in mano a pochi, prerogativa del clero e dell’aristocrazia: il clero ad esempio non pagava le tasse sulle terre e ogni parroco riceveva dai fedeli anche una decima; anche gli aristocratici erano quasi esenti da tasse, erano giudici nelle cause minori, potevano andare a caccia e ricevevano gran parte del raccolto lavorato dal resto del popolo.
Questi privilegi goduti da pochi a dispetto dell’80% della popolazione portò alla fame e scatenò la Rivoluzione Francese iniziata il 14 luglio del 1789 con la presa della Bastiglia. Con questa rivolta del popolo francese si cancellò per sempre quell’immobilismo sociale ed economico che caratterizzava l’Ancient Regime.

Data di ultima modifica: 23 Ottobre 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other

X