Frasi sulla rinuncia: per arrivare in cima si deve scalare

Pubblicato il: 21 Marzo 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 3,71 out of 5)
frasi sulle rinuncie

A livello di senso comune si tende spesso, nonché erroneamente, ad associare al concetto di rinuncia un’idea di debolezza, di sconfitta, un qualcosa che va dunque evitato con tutte le proprie forze, ma questa chiave di lettura ha ben poco a che vedere con la realtà.

Le frasi sulla rinuncia ci raccontano di come per avere successo si deve lavorare duro rinunciando a qualcosa.

Quindi, cos’è davvero la rinuncia? Che cosa connota tale idea e perché il suo significato è positivo?

Possiamo distinguere due diversi modi di intendere la rinuncia, e il primo riguarda la rinuncia intesa come sacrificio.
Ogni obiettivo, ogni traguardo, passa attraverso il sacrificio, un sacrificio che può significare applicazione, dedizione e duro lavoro, ma anche, per l’appunto, delle rinunce più o meno importanti.
Lo studente che vuole assolutamente superare il suo esame rinuncia a trascorrere delle serate con i suoi amici, il genitore fa delle rinunce personali per poter regalare una meritata vacanza al proprio figlio, l’imprenditore rinuncia ad una vita tranquilla e spensierata pur di avviare al meglio il suo business, e via discorrendo.
Gli esempi, è evidente, sono tantissimi, ed è proprio questo il prezioso ruolo della rinuncia: un qualcosa che fa rima con sacrificio, ma anche con determinazione e ferrea volontà di raggiungere ciò che si desidera, un qualcosa senza di cui assai difficilmente il proprio progetto potrebbe riuscire.

La rinuncia può essere anche intesa come l’azione di farsi da parte, di abbandonare un percorso, un’idea, un obiettivo.
Gli approcci motivazionali così fortemente in voga al giorno d’oggi cavalcano una concezione secondo cui perseverare sia sufficiente per raggiungere ciò che si desidera, ma questa visione ha ben poco di realistico.
È pur vero, certamente, che per raggiungere un obiettivo è necessario persistere, ma in alcuni casi bisogna prendere atto del fatto che ciò che si auspica non sempre può divenire realtà, per le più disparate ragioni.
Questo tuttavia non significa esser deboli, tantomeno perdenti o poco determinati: la persona che effettua una rinuncia è una persona razionale e dalla profonda intelligenza la quale, analizzando in modo lucido tutte le componenti del caso, riesce a rendersi conto che non è il caso di insistere.
Quest’approccio apparentemente poco vincente è in realtà ottimale: l’impegno e la volontà non sono sufficienti per poter raggiungere qualsiasi obiettivo, di conseguenza la persona che sa rinunciare riesce ad evitare inutili frustrazioni e soprattutto sa destinare le proprie risorse verso obiettivi che al contrario, con la dovuta dose di impegno e di perseveranza, possono essere raggiunti.

Data di ultima modifica: 21 Marzo 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other

X