Frasi sulla superiorità: quando la superbia la fa da padrone

Pubblicato il: 12 Maggio 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (18 votes, average: 4,06 out of 5)
frasi sulla superiorità (superbia)

La superiorità è la tendenza a raggiungere risultati d’eccellenza. Voler spiccare il volo è naturalissimo e contribuisce ad aumentare decisamente l’autostima.

Le frasi sulla superiorità ci fanno vedere quale effetto ha su noi e su gli altri la superbia.

    Le migliori citazioni sulla superiorità con autore

  • Non è nel dare la vita ma nel rischiare la vita che gli esseri umani sono superiori agli animali; questo è il motivo per il quale nell’umanità la superiorità è stata data non al sesso che porta avanti, ma a quello che uccide.
    Simone De Beauvoir
  • Molte anime nobili amano il prossimo loro soltanto quando è miserabile, ammalato, agonizzante; quando insomma sono sicure della loro superiorità.
    Ugo Ojetti
  • Le prostitute sono più vicine a Dio delle donne oneste: han perduto la superbia e non hanno più l’orgoglio. Non si gloriano di quel nulla di cui la matrona si onora. Posseggono l’umiltà, pietra angolare delle virtù gradite al Cielo.
    Anatole France
  • Tra invidia e superbia c’è una sottile parentela dovuta al fatto che il superbo, se da un lato tende a superare gli altri, quando a sua volta viene superato non si rassegna, e l’effetto di questa non rassegnazione è l’invidia.
    Umberto Galimberti
  • Io, abbreviazione di Dio.
    Lorenzo Morandotti
  • Io, abbreviazione di Dio.
  • È meglio abbassarsi con gli umili
    che spartire la preda con i superbi.

    Libro Dei Proverbi
  • La superbia è il cavallo dei ricchi: la povera gente va a piedi.
    Emilio De Marchi
  • E chi per esser suo vicin soppresso spera eccellenza e sol per questo brama ch’el sia di sua grandezza in basso messo(superbia); è chi podere, grazia, onore e fama teme di perder perch’è altri sormonti, onde s’attrista sì che’l contrario ama (invidia); ed è chi per ingiuria par ch’aonti, sì che si fa de la vendetta ghiotto e tal conviene che ‘l male altrui impronti (ira).
    Dante Alighieri
  • Ciò che Lucifero perdette con la superbia, Maria lo guadagnò con l’umiltà; ciò che Eva dannò e perdette con la disobbedienza, Maria lo salvò con l’obbedienza.
    Louis Marie Grignion De Montfort
  • Sperare unicamente per sé sarebbe insopportabile egoismo e superbia.
    Hans Urs Von Balthasar
  • Sperare unicamente per sé sarebbe insopportabile egoismo e superbia.
  • – Tu mi dai fastidio perché ti credi tanto un Dio!
    -Beh,dovrò pur prendere un modello a cui ispirarmi, no?

    Woody Allen
  • Bisogna fare della propria vita come si fa un’opera d’arte. Bisogna che la vita d’un uomo d’intelletto sia opera di lui. La superiorità vera è tutta qui.
    Gabriele D’Annunzio
  • La superbia scava abissi di odio tra i sottomessi e i soprastanti, continuamente pungolati, quest’ultimi, dall’insana smania di eccellere.
    Cesare Marchi
  • La superbia è figlia dell’ignoranza
    Proverbio
  • Tosto diventa infamia la gloria dei superbi.
    Lucio Anneo Seneca
  • Tosto diventa infamia la gloria dei superbi.
  • Fulvio: I miei misfatti, o donna, | Son due: l’odio a’ superbi, e immenso, e ardente | Amor di libertà.
    Vincenzo Monti
  • Odiosa al Signore e agli uomini è la superbia,
    all’uno e agli altri è in abominio l’ingiustizia.

    Siracide
  • Gli artisti veramente superiori giudicano senza pregiudizi di scuole, di nazionalità, di tempo. Se gli artisti del Nord e del Sud hanno tendenze diverse, è bene siano diverse.
    Giuseppe Verdi
  • La Madonna dovette svuotarsi prima di essere piena di grazia. Dovette dichiarare di essere schiava del Signore prima che Dio potesse riempirla. Così anche noi dobbiamo essere vuoti di ogni superbia, di ogni gelosia, di ogni egoismo, prima che Dio possa riempirci.
    Madre Teresa
  • L’eccesso di modestia e umiltà sono atti di superbia.
    Alessandro Morandotti
  • L’eccesso di modestia e umiltà sono atti di superbia.
  • Al momento di riempire il modulo del censimento ho dichiarato: età diciannove anni, professione genio, segni particolari il mio talento.
    Oscar Wilde
  • L’uom superbo si pone sopra gli altri, e crede che gli si debba ogni cosa; gli altri, per lo contrario, lo mettono nell’ultimo grado, né gli concedono nulla.
    Confucio
  • Hanno servito l’oscuro volere dei re Persiani per cinquecento anni. Occhi bui come la notte. Denti aguzzi come zanne. Senz’anima. La guardia personale di re Serse. I migliori guerrieri Persiani. La macchina di combattimento più letale di tutta l’Asia. Gli Immortali. Il dio-re ha rivelato un difetto fatale: la superbia. Facile da provocare, facile da ingannare. Prima che ferite e stanchezza impongano il loro tributo, il re pazzo ci scaglia contro la sua armata migliore. Serse ha mangiato l’esca.
    Delios
  • Il diavolo fu condannato per superbia e chi monta in superbia si fa simile al diavolo, cadendo di conseguenza nella sua stessa condanna.
    Francesco Bamonte
  • Troppe persone sopravvalutano ciò che non sono e sottovalutano ciò che sono.
    Malcolm Forbes
  • Troppe persone sopravvalutano ciò che non sono e sottovalutano ciò che sono.
  • I superbi e gli arrampicatori imparino dagli alberi chiamati “Huon Pine”. Che ogni cento anni crescono di soli dieci centimetri
    Fabrizio Caramagna
  • Molta gente non ha ancora scelto in quale cimitero vuole morire. Però ha già pensato a una piazza in cui vorrebbe la propria statua
    Fabrizio Caramagna
  • Non mi sento responsabile d’essere migliore degli altri. Ciò che non sopporto è di provare piacere nel dimostrarlo.
    Fabrizio De André
  • Bene… a doppia superbia, doppia caduta.
    Dooku
  • La superbia se ne va a cavallo e torna a piedi.
    Joe Tanto
  • La superbia se ne va a cavallo e torna a piedi.
  • L’umile spegne la superbia, però
    S. Caterina Da Siena
  • D’Europa intanto alla Cina reina | Viaggia della Spree la trionfata | Spada, e la segue con la fronte china | La Borussa Superbia incatenata. | Densa al passar dell’arme pellegrina | Corre la gente stupefatta, e guata; | E già la fama con veloce penna | Ne pronuncia la giunta in su la Senna.
    Vincenzo Monti
  • La superbia moltiplica i nostri nemici e mette in fuga i nostri amici
    Proverbio
  • C’era una volta un Re e una Regina. La Regina partorì e fece una bambina più bella del sole. Insuperbita di questa figliolina così bella, spesso diceva:
    – Neppur le Fate potrebbero farne un’altra come questa.
    Ma una mattina, va per levarla di culla e la trova contraffatta, con una testa di rospo.
    – Oh Dio, che orrore!

    Luigi Capuana
  • L’uomo superiore è cauto nel parlare e pronto nell’azione.
    Confucio
  • L'uomo superiore è cauto nel parlare e pronto nell'azione.
  • C’è però una cosa che noi inglesi odiamo come il peggiore dei nemici ed è l’ipocrisia. Perché purtroppo siamo talmente superbi e ipocriti noi stessi.
    McGuire
  • Il cedro, insuperbito della sua bellezza, dubita delle piante che li son d’intorno, e fattolesi torre dinanzi, il vento poi, non essendo interrotto, lo gittò per terra diradicato.
    Leonardo Da Vinci
  • Sono così bravo che neppure io riuscirei a fare meglio di me.
    Fulvio Fiori
  • L’uomo superiore è in armonia con gli altri ma non servile e uniforme. L’uomo dappoco è servile e uniforme ma non in armonia con gli altri.
    Confucio
  • L’ingratitudine è figlia della superbia.
    Miguel De Cervantes
  • L’ingratitudine è figlia della superbia.
  • La superbia mostra l’ignoranza
    Proverbio
  • In faccia ai maligni e ai superbi il mio nome scintillerà, dalle porte della notte il giorno si bloccherà.
    Francesco De Gregori
  • La superbia è de’ vizii il più frequentemente punito, e il più difficilmente sanabile.
    Nicolò Tommaseo
  • La superbia non è altro, che il non istimare altrui.
    Giovanni Della Casa
  • Era come un gallo che pensava che il sole sorgesse per ascoltarlo cantare.
    George Eliot
  • Era come un gallo che pensava che il sole sorgesse per ascoltarlo cantare.
  • Dio è il più grande atto di superbia dell’uomo; e quando egli l’avrà espiato, non ne troverà mai uno più grande.
    Elias Canetti
  • Quanto più uno possiede in se stesso, di tanto meno egli necessita del mondo esterno. Ecco perché la superiorità dello spirito rende poco socievoli.
    Arthur Schopenhauer
  • La superbia va a cavallo e torna a piedi
    Proverbio
  • L’animo umile, prono all’omaggio, liga l’animo superbo; il superbo ama colui dal quale si vede magnificato, a maggior ragione quando chi loda è grande.
    Giordano Bruno
  • L’uomo superiore è sicuro di sé senza essere arrogante; l’uomo dappoco è arrogante ma insicuro.
    Confucio
  • L'uomo superiore è sicuro di sé senza essere arrogante; l'uomo dappoco è arrogante ma insicuro.
  • È meglio abbassarsi con gli umili che spartire la preda con i superbi.
    Proverbio Biblico
  • Ci si mette a scrivere di lena, ma c’è un’ora in cui la penna non gratta che polveroso inchiostro, e non vi scorre più una goccia di vita, e la vita è tutta fuori, fuori dalla finestra, fuori di te, e ti sembra che mai più potrai rifugiarti nella pagina che scrivi, aprire un altro mondo, fare il salto. Forse è meglio così: forse quando scrivevi con gioia non era miracolo né grazia: era peccato, idolatria, superbia. Ne sono fuori, allora? No, scrivendo non mi sono cambiata in bene: ho solo consumato un po’ d’ansiosa incosciente giovinezza. Che mi varranno queste pagine scontente? Il libro, il voto, non varrà più di quanto tu vali. Che ci si salvi l’anima scrivendo non è detto. Scrivi, scrivi, e già la tua anima è persa.
    Italo Calvino
  • Il superbo non sussisterà;
    spalanca come gli inferi le sue fauci
    e, come la morte, non si sazia,
    attira a sé tutti i popoli,
    raduna per sé tutte le genti.
    Forse che tutti non lo canzoneranno,
    non faranno motteggi per lui?

    Libro Di Abacuc
  • La superbia è propria di chi comanda.
    Baruch Spinoza
  • La superbia è l’unica dote apocalittica che forse giova.
    Irene Papas

Coloro che vedono un orizzonte di successo sono disposti a grandissimi sacrifici pur di raggiungere rapidamente la meta. Quelli che pensano di poter arrivare sulla cima della montagna si avventurano energicamente sui sentieri sconosciuti, con determinazione e con voglia di arrampicarsi fino alla vetta, arrivando stanchi, provati ma soddisfatti fino al compimento dei propri desideri. Avere uno scopo superiore a cui ambire è il miglior sistema per alzare l’asticella delle aspettative. Nel mondo del lavoro gli scalini da salire sono numerosi e il percorso professionale è scandito da difficoltà che vanno prese di petto, con il piglio del decisionismo, della fiducia in se stessi e del coraggio. Ogni singolo scatto di carriera è un balzo in avanti in direzione dell’affermazione individuale. Non bisogna mai stare fermi con le mani in mano ad attendere con immobilismo gli eventi ma occorre darsi una mossa, crederci davvero, superare le perplessità.

La capacità è una dote comune che si acquisisce con lo studio, con la dedizione e con l’allenamento. Il talento invece è una virtù riservata a poche persone, ai migliori, a coloro che riescono ad emergere e farsi notare. La superiorità identifica i fuoriclasse, i calciatori che riescono a dribblare con una finta ogni avversario e che di fronte alla porta non sbagliano un tiro mandando a segno la propria squadra. Essere superiori non è un beneficio che aiuta esclusivamente il singolo ma tutto il team. Il vero leader prende in collo il peso dell’intero gruppo di persone, lancia messaggi di positività e cerca di far capire a tutti che il traguardo è raggiungibile e vicinissimo. Il capo organizza un reparto di lavoratori pronti a qualsiasi prova, ansiosi di dimostrare le capacità e le competenze per cogliere gli obiettivi prefissati nel minor tempo possibile e col livello qualitativo più alto.

La superiorità non è arroganza ma voglia di mettersi in gioco e di buttarsi nella mischia per mettere in mostra la propria stoffa. La fantasia è un elemento determinante per dare quel tocco in più di stravaganza che nessuno si aspetta e che può rivelarsi vincente. È superiore agli altri colui che non teme il giudizio e che si sottopone volentieri alle competizioni, consapevole di poter recitare un ruolo di protagonista e non di spettatore. La superiorità non è un concetto fermo e immutabile ma una caratteristica in continua evoluzione che non può essere definita a priori. Ogni cambiamento richiede volontà di adattamento, per plasmare la propria attività all’apice delle previsioni più rosee.

Data di ultima modifica: 12 Maggio 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other