Frasi sulla pubblicità: la linfa vitale del capitalismo

Pubblicato il: 14 Novembre 2019
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 votes, average: 3,75 out of 5)
frasi sulla pubblicità

In Italia il termine pubblicità deriva da “pubblico” e si deve intendere come l’intento di informare la popolazione in modo trasparente e con moralità. La pubblicità è una forma di comunicazione che serve a diffondere un’immagine creando sempre un maggiore consenso finalizzato a conseguire determinati obbiettivi di marketing.

Le frasi sulla pubblicità e di come questa abbia iniziato a influenzare usi e costumi della nostra cultura.

    Le migliori citazioni sulla pubblicità con autore

  • I pubblicitari non possono ideare nuovi progetti a metà strada del loro lavoro.
    John Le Carré
  • Ho un bel darmi la pena di scrivere a chiare lettere sul mio televisore NIENTE PUBBLICITA’. GRAZIE, i canali continuano a diffonderla comunque!
    Eric Chevillard
  • Abbiamo un piano con un punto cardine:
    trasformare i consigli per gli acquisti in un ordine,
    affossando i programmi di qualità
    perché l’utente intelligente si sa
    che non ama la pubblicità.

    Caparezza
  • Se molta gente ottiene GNU da amici e queste aziende non hanno successo, vorrà dire che la pubblicità non era necessaria per diffondere GNU. Perché tutti questi difensori del libero mercato non vogliono lasciare che sia il libero mercato a decidere?
    Richard Stallman
  • Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzano come impazzite.
    Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina.

    Henry Ford
  • A vedere certi film penso quanto sia bella la pubblicità.
    Oliviero Toscani
  • A vedere certi film penso quanto sia bella la pubblicità.
  • La pubblicità è il commercio dell’anima.
    Marcello Marchesi
  • Nel mondo della pubblicità non esistono le bugie, solo parecchia esagerazione.
    Roger Thornhill
  • È amaro essere riconosciuto e ricordato solo per la pubblicità a un prodotto.
    Gianni Agus
  • La pubblicità causa l’omogeneizzazione al livello più basso, più ombelicale, più belluino.
    Ettore Bernabei
  • Mi considero un terrorista della pubblicità.
    Oliviero Toscani
  • Mi considero un terrorista della pubblicità.
  • Non è il pubblico il consumatore al quale noi guardiamo, ma sono le aziende che fanno pubblicità. Quindi il nostro fine primario è quello di servire alle aziende ed al sistema economico del paese.
    Silvio Berlusconi
  • La scuola è l’agenzia pubblicitaria che ti fa credere di avere bisogno della società così com’è.
    Ivan Illich
  • In generale, i miei figli si rifiutano di mangiare tutto ciò che prima non ha ballato in tv.
    Erma Bombeck
  • La pubblicità è la più grande forma d’arte del XX secolo.
    Marshall McLuhan
  • Nella nostra fabbrica, facciamo il rossetto. Nella nostra pubblicità, vendiamo speranza.
    Peter Nivio Zarlenga
  • Le persone non comprano prodotti e servizi, ma relazioni, storie e magia
    Seth Godin
  • Le persone non comprano prodotti e servizi, ma relazioni, storie e magia
  • Perché non spendere meno in pubblicità e costruire un prodotto migliore?
    William Boeing
  • La pubblicità emoziona, innamora, seduce. Suscita emozioni. Un chilo di pubblicità può contenere 999 grammi di razionalità, ma brillerà e si distinguerà per il suo grammo di follia.
    Luis Bassat
  • Si possono conoscere gli ideali di una nazione attraverso la sua pubblicità.
    Norman Douglas
  • Le promesse, le grandi promesse, sono l’anima della pubblicità.
    Samuel Johnson
  • Più il programma è interessante, più sarà interrotto dalla pubblicità.
    Arthur Bloch
  • Più il programma è interessante, più sarà interrotto dalla pubblicità.
  • Se dovessi fare della pubblicità commerciale, mi affiderei all’agenzia che ha inventato il natale.
    Vincenzruggero, Twitter
  • Sarei contro la pubblicità bieca della falsa motivazione, della falsa informazione; del “lava più bianco”. Contro tutto quello che sfrutta la stupidità del pubblico.
    Armando Testa
  • Con tutta questa gente che guarda in basso, io riempirei i marciapiedi di pubblicità.
    Lab_jazz, Twitter
  • Le pubblicità sono per la veloce persuasione.
    Se fissi troppo a lungo perdi l’appetito.

    Blur
  • La pubblicità contiene le uniche verità affidabili di un giornale.
    Thomas Jefferson
  • La pubblicità contiene le uniche verità affidabili di un giornale.
  • La pubblicità è il braccio armato di un sistema che senza di essa crollerebbe. Ci costringe a comprare.
    Henri Cartier-Bresson
  • Il novanta per cento del successo di qualsiasi prodotto o servizio sta nella sua promozione e marketing.
    Mark Victor Hansen
  • Un manuale di pubblicità
    anche fra i più noti
    è una raccolta di istruzioni
    ai cretini
    per convincere gli idioti?

    Marcello Marchesi
  • Ho investito molto denaro nelle news e nella cultura pensando che non mi avrebbero reso direttamente in termini economici e di pubblicità, ma sicuramente in un ritorno di immagine.
    Silvio Berlusconi
  • Guarda che hai davanti a te uno che ha creduto alla pubblicità. Ti ricordi? “Diventa tutto quello che puoi”. Io ho fatto un caffè per tutto il Desert Storm. Ho fatto il caffè per tutta Panama mentre gli altri combattevano, mentre facevano i Ranger; e adesso: “Grimes, nero e una zolletta” oppure “Grimes, ce l’hai solubile per caso?”
    Spec. John Grimes
  • La pubblicità fa più danni della pornografia perché unisce l’inutile al dilettevole.
    Ennio Flaiano
  • La pubblicità fa più danni della pornografia perché unisce l'inutile al dilettevole.
  • Vendere un prodotto senza fare pubblicità è come ammiccare a una ragazza nel buio: tu sai quello che stai facendo ma nessun altro lo sa.
    Edgar Watson Howe
  • Il brandy che crea un’atmosfera.
    Marcello Marchesi
  • Mai epoca fu come questa tanto favorevole ai narcisi e agli esibizionisti. Dove sono i santi? Dovremo accontentarci di morire in odore di pubblicità.
    Ennio Flaiano
  • La spottizzazione degli spazi minimi all’interno della televisione e dei giornali, indica un cambiamento rispetto a come viene proposta la pubblicità, sempre più massiccia ma al contempo sempre più invisibile, subliminale, quasi ossessiva, onnipresente.
    Aldo Nove
  • Investire in pubblicità in tempi di crisi è come costruirsi le ali mentre gli altri precipitano.
    Steve Jobs
  • Investire in pubblicità in tempi di crisi è come costruirsi le ali mentre gli altri precipitano.
  • Diamo pubblicità all’HIV e all’AIDS per non nasconderlo, perché l’unico modo per farla apparire come una malattia normale come la tubercolosi, come il cancro, è sempre quello di portarla allo scoperto e dire che qualcuno è morto a causa del virus dell’HIV e dell’AIDS. La gente smetterà di considerarla come qualcosa di straordinario.
    Nelson Mandela
  • Il vino buono non ha bisogno di pubblicità.
    Proverbio Ungherese
  • Il giorno in cui saremo in grado di mettere la pubblicità sulle nuvole, lo faremo di sicuro.
    Guido Jonckers
  • Viviamo in un’epoca molto ingenua; per esempio, la gente compra prodotti la cui eccellenza è vantata dalle stesse persone che li vendono.
    Luis Borges
  • Senza annunci pubblicitari, che tiene in piedi i media? La fatina buona?
    Samuel Thurm
  • La pubblicità non è una scienza. È persuasione. E la persuasione è un’arte.
    Bill Bernbach
  • La pubblicità non è una scienza. È persuasione. E la persuasione è un’arte.
  • Il televisore è un contenitore pieno di prodotti. Dentro ci sono detersivi, automobili, macchine fotografiche, cereali per la prima colazione e altri televisori. Non sono i programmi a essere interrotti dalla pubblicità, ma è il contrario. Un televisore è una forma di imballaggio elettronico. Non è altro. Senza i prodotti, non esiste nulla. Il concetto di programma educativo è un’idiozia.
    Don DeLillo
  • Smettere di fare pubblicità per risparmiare soldi è come fermare l’orologio per risparmiare tempo.
    Henry Ford
  • La pubblicità è una cosa strana. Se la gente la smette di prestarle attenzione dopo poco sparisce.
    I Simpson, Settima Stagione
  • La prima legge della pubblicità è di evitare le promesse concrete e coltivare il deliziosamente vago.
    Bill Cosby
  • Provate il blu! È il nuovo “rosso”.
    Pubblicità Del Computer Di Bordo
  • Provate il blu! È il nuovo rosso.
  • La pubblicità è l’acceleratore del meglio e del peggio senza che nulla possa arrestare la velocità presa.
    Jacques Séguéla
  • Anche Dio crede nella pubblicità; infatti ha messo campane in ognuna delle sue chiese.
    Sacha Guitry
  • Per permettere alla società dei consumi di continuare il suo carosello diabolico sono necessari tre ingredienti: la pubblicità, che crea il desiderio di consumare, il credito, che ne fornisce i mezzi, e l’obsolescenza accelerata e programmata dei prodotti, che ne rinnova la necessità.
    Serge Latouche
  • La comunicazione istituzionale non va in alcun modo confusa con la propaganda politica e non può ridursi all’esaltazione acritica dell’attività delle singole amministrazioni. Si tratta di rendere un servizio ai cittadini e non di farsi pubblicità.
    Sergio Mattarella
  • Il bruco fa tutto il lavoro, ma è la farfalla che si prende tutta la pubblicità.
    George Carlin
  • Le citazioni sulla pubblicità di cui non conosciamo la fonte

  • La pubblicità ha lo scopo di indurre la gente a comprare delle cose di cui non ha bisogno, con denaro che non ha, per impressionare altre persone che le sono antipatiche.
  • La pubblicità ha lo scopo di indurre la gente a comprare delle cose di cui non ha bisogno, con denaro che non ha, per impressionare altre persone che le sono antipatiche.

Per essere perfomante una pubblicità non deve semplicemente indurre il cliente all’acquisto o all’utilizzo di un servizio, ma deve creare un comportamento di entusiasmo che arriva a fidelizzare l’utente finale.

Differenze tra i vari tipi di pubblicità
La forma più diffusa di pubblicità è quella commerciale, cioè che reclamizza un’azienda, un prodotto o un servizio. Ma esistono anche la pubblicità sociale, quella pubblica, la propaganda politica e l’advocacy advertising inerente a temi dove ci sono divergenze di opinioni. Anche il tipo di strumento con cui si decide di fare pubblicità può creare distinzioni (volantini, tv, radio, giornali, cinema, affissioni, web, posta, social network, ecc) e, al giorno d’oggi, ha sicuramente una notevole rilevanza la pubblicità che si rivolge ad un specifico target specifico.

Gli strumenti per far pubblicità
Inutile sottolineare che il settore della pubblicità si è fortemente evoluto nel corso degli ultimi decenni, soprattutto per adeguarsi alla larga diffusione dei dispositivi elettronici e dell’uso di internet. Non per questo però forme di pubblicità più datate si devono considerare obsolete o poco performanti. Un esempio intramontabile sono le brochure, l’utilizzo del logo, dei biglietti da visita e dei cataloghi. Se la pubblicità attraverso quotidiani e riviste fatica di più a far aumentare i numeri, la radio e la tv permettono ancora di avere un ottimo riscontro da parte del pubblico. Poco impattanti anche locandine e manifesti, ma stanno sempre più prendendo piede blog, siti web, social network, email, banner.
Per capire quale possa essere lo strumento che possa portare alla resa migliore bisogna tener conto di diverse discriminanti come il settore che si vuole promuovere, il messaggio che si vuole divulgare, eventuali pregi e difetti del mezzo di comunicazione e un’attenta analisi dei costi e benefici. Insomma, non si può generalizzare troppo, ma è sempre preferibile fare le giuste distinzioni a seconda del tema o del prodotto.

Data di ultima modifica: 14 Novembre 2019

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other