Frasi sulla tecnologia informatica & l’era dei computer

Pubblicato il: 15 Giugno 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 4,29 out of 5)
frasi sull'avanzamento tecnologico

L’avanzamento tecnologico è storicamente la causa dei profondi cambiamenti nella nostra società, fin dai tempi della ruota.

Le frasi sulla tecnologica informatica ci raccontano di cosa significa vivere in un mondo digitale in co-esistenza con i computer.

    Le migliori citazioni sulla tecnologia informatica con autore

  • Ho letto di uno che ha lasciato a casa lo smartphone per un giorno intero ed è stato catapultato in un mondo parallelo chiamato realtà.
    Comeprincipe, Twitter
  • Sono interessato alle cose che cambiano il mondo o che influenzano il futuro e la meravigliosa, nuova tecnologia in cui ti vedi, e dici cose tipo, ‘Wow, com’è successo? Come è possibile?’
    Elon Musk
  • Una macchina può fare il lavoro di cinquanta uomini ordinari, ma nessuna macchina può fare il lavoro di un uomo straordinario.
    Elbert Green Hubbard
  • 124 fa moriva Antonio Meucci, inventore del telefono. Quella cosa che ti avvicina alle persone lontane e ti allontana dalle persone vicine.
    Zziagenio78, Twitter
  • L’uomo è il computer più straordinario di tutti.
    John Fitzgerald Kennedy
  • Gli uomini sono diventati gli strumenti dei loro stessi strumenti.
    Henry David Thoreau
  • Gli uomini sono diventati gli strumenti dei loro stessi strumenti.
  • Un tempo esistevano domande per le quali non c’erano risposte. Oggi, all’epoca dei computer, ci sono molte risposte per le quali non abbiamo ancora pensato alle domande.
    Peter Ustinov
  • Io sono per la tecnologia totale. In tutti gli sport, dal rugby al basket fino al tennis c’è la tecnologia. Io per un gol-non gol sono stato eliminato al Mondiale con l’Inghilterra. Uno lavora due anni e dopo un errore del genere vai a casa. È una cosa importante.
    Fabio Capello
  • I personal computer diventeranno come i camion. Resteranno in giro, ma saranno usati da poche persone.
    Steve Jobs
  • Anche la migliore delle macchine non può essere dotata di iniziativa; un rullo compressore non può piantare fiori.
    Walter Lipmann
  • I libri non hanno bisogno di batterie.
    Nadine Gordimer
  • I libri non hanno bisogno di batterie.
  • Quando una nuova tecnologia penetra in un ambiente sociale non può cessare di permearlo fin quando non ha saturato ogni istituzione.
    Marshall McLuhan
  • Sulla base delle conoscenze e delle tecnologie attualmente a disposizione, chiunque parli delle possibili utilizzazioni dell’energia nucleare parla a vanvera.
    Ernest Rutherford
  • Dentro i confini del computer, sei tu il creatore. Controlli ‐ almeno potenzialmente ‐ tutto ciò che vi succede. Se sei abbastanza bravo, puoi essere un dio. Su piccola scala.
    Linus Torvalds
  • Se metti due computer vicini, costruiti ad una settimana l’uno dall’altro comunicano, alla velocità della luce, ma uno in aramaico e l’altro in sardo antico. Non ci capiamo più, lo capite?
    Beppe Grillo
  • Nel futuro vedo un computer su ogni scrivania e uno in ogni casa.
    Bill Gates
  • Nel futuro vedo un computer su ogni scrivania e uno in ogni casa.
  • Questo è uno dei fiori all’occhiello dello Zio Sam. Satellite di classe Hyperion con armamenti laser. E tanti altri simpatici giochini che farebbero sembrare obsoleta una qualunque altra tecnologia sulla terra.
    Joker
  • Essere visionari è fondamentale. Le compagnie tradizionali si muovono con la stessa logica di cinquant’anni fa puntando alla crescita delle quantità. Ma non è ciò di cui abbiamo bisogno. Soprattutto nella tecnologia, abbiamo bisogno di cambiamenti rivoluzionari, non di incrementare l’esistente.
    Larry Page
  • Sono molto preoccupato riguardo ai videogiochi e ai giochi per computer. Nessuno vuole la censura o uno stato troppo ingerente. Ma l’industria ha delle responsabilità nei confronti della società e deve esercitarle.
    Gordon Brown
  • Presto non ci sarà nessuna divisione fra il lavoro e il tempo libero. Ogni cesso verrà dotato di unità interna, con computer, email e webcam, così nessuno sarà mai disconnesso o non contattabile.
    Irvine Welsh
  • I computer sono inutili. Essi possono dare solo risposte.
    Pablo Picasso
  • I computer sono inutili. Essi possono dare solo risposte.
  • La crisi è legata ai tempi e al fatto che è cambiato il concetto dell’arte. La tecnologia ha preso piede e la musica si fruisce in altro modo.
    Giuliano Palma
  • Non ho paura dei computer, ma della loro eventuale mancanza.
    Isaac Asimov
  • Ho concepito il Macintosh e inventato il nome in risposta alla mia convinzione che per raggiungere un’ampia diffusione, i computer del futuro dovessero essere disegnati dal punto di vista dell’utente.
    Jef Raskin
  • Noi abbiamo gran fretta di costruire un telegrafo dal Maine al Texas; ma il Maine e il Texas potrebbe darsi che non abbiano nulla di importante da comunicarsi.
    Henry David Thoreau
  • Il vero pericolo non è che i computer inizino a pensare come gli uomini, ma che gli uomini inizino a pensare come i computer.
    Sydney J. Harris
  • Il vero pericolo non è che i computer inizino a pensare come gli uomini, ma che gli uomini inizino a pensare come i computer.
  • I progressi tecnologici ci hanno semplicemente fornito mezzi più efficienti per regredire.
    Aldous Huxley
  • Lei può ricostruirti. Ha la tecnologia per farlo. Può farti stare meglio. Renderti più forte, più veloce.
    Metatron
  • La disumanità del computer sta nel fatto che, una volta programmato e messo in funzione, si comporta in maniera perfettamente onesta.
    Isaac Asimov
  • Non ce ne frega un cazzo di come funziona la tecnologia. Perchè quello che ci interessa è diventare ricchi!
    The Wolf Of Wall Street
  • Passiamo tanto tempo a cercare di organizzare il mondo, costruiamo orologi, calcolatori, cerchiamo di prevedere che tempo farà. Ma quale parte della nostra vita è davvero sotto il nostro controllo? E se scegliessimo di vivere unicamente una realtà costruita da noi? Questo ci rende folli? E se è così… non è meglio di una vita di disperazione?
    John Brennan
  • Sbagliare è umano, ma per incasinare davvero le cose serve un computer.
    Arthur Bloch
  • Sbagliare è umano, ma per incasinare davvero le cose serve un computer.
  • Bisogna imparare a stare da soli: senza telefonino, senza computer, senza musica, senza televisione, senza messaggini, senza giornali e riviste, almeno per un’ora o qualche ora al giorno. Imparare a pensare, da soli.
    Susanna Agnelli
  • Penso che con la tecnologia abbiamo molte più opportunità di fare ed essere ciò che desideriamo.
    Cameron Dallas
  • Violenza e tecnologia… Cattivi compagni di letto!
    Eddie Carr
  • La velocità è la forma di estasi che la rivoluzione tecnologica ha regalato all’uomo.
    Milan Kundera
  • La macchina tecnologicamente più efficiente che l’uomo abbia mai inventato è il libro.
    Northrop Frye
  • La macchina tecnologicamente più efficiente che l’uomo abbia mai inventato è il libro.
  • Quando mi trovo alle conferenze sull’informazione tecnologica e la gente dice che la cosa più importante al mondo è fare in modo che le persone possano connettersi alla Rete, io rispondo: “Mi state prendendo in giro? Siete mai stati nei Paesi poveri?”.
    Bill Gates
  • Non bisogna seppellire la tecnologia, bisogna divulgarla!
    Eddie
  • Si cerca sempre di avere le cose che vogliamo con il minimo sforzo possibile. Tutti i progressi tecnologici sono modi per ottenere un risultato più grande con meno sforzo.
    Brian Tracy
  • Alcune persone si preoccupano che l’intelligenza artificiale ci farà sentire inferiori, ma poi, qualunque persona sana di mente dovrebbe avere un complesso di inferiorità ogni volta che guarda un fiore.
    Alan Kay C.
  • L’evoluzione della tecnica è arrivata al punto di renderci inermi di fronte alla tecnica.
    Karl Kraus
  • L’evoluzione della tecnica è arrivata al punto di renderci inermi di fronte alla tecnica.
  • La civiltà sta producendo macchine che si comportano come uomini e uomini che si comportano come macchine.
    Erich Fromm
  • Forse quando non c’era il Cellulare le Persone si mancavano di più.
    E forse si raccontavano di più.
    Forse una Foto era un Regalo importante.

    Ziacoca, Twitter
  • Mia moglie non ha età: viene dal nulla, viene dalla Bibbia, viene da un altro pianeta. Anch’io vengo dal nulla ma sono ancora nel nulla. Lei è la mia connessione con il mondo: non comunico con nessuno, non ho telefono, non ho computer.
    Philippe Starck
  • Se continua così, l’uomo si atrofizza tutte le membra, tranne il pulsante-dito.
    Frank Lloyd Wright
  • Ti rendi conto che, se non fosse per Edison, saremmo qui a guardare la TV a lume di candela?
    Al Boliska
  • Ti rendi conto che, se non fosse per Edison, saremmo qui a guardare la TV a lume di candela?
  • Non è passato un secolo dai miei tempi, ma molti secoli. La tecnologia di oggi era impensabile cinquanta-sessant’anni fa. Ma la tecnica da sola non basta, serve una visione più ampia.
    Rita Levi Montalcini
  • Oggi siamo intrappolati in un mondo creato da tecnologi per altri tecnologi. Ci è stato persino detto che “essere digitali” costituisce una virtù. Non è vero: gli individui sono analogici, non digitali; biologici non meccanici.
    Donald Norman
  • Il problema fondamentale è che la nostra civiltà, che è una civiltà della macchina, può insegnare all’uomo tutto ad eccezione di come essere uomo.
    André Malraux
  • La tecnologia digitale è, e deve rimanere uno strumento, non un fine. Rispetto ai cambiamenti antropologici che costantemente propone, occorre pronunciare parole di saggezza, far valere un impeto di buon senso. I tecnocrati sono cittadini come altri, non imperatori del nuovo mondo.
    Paolo Crepet
  • Dalle 2 alle 6 di notte sono di fronte al computer, è il momento in cui regna il silenzio.
    Brian May
  • Le frasi sulla tecnologia informatica di cui non conosciamo la fonte

  • Mi piace il mio nuovo telefono,
    il mio computer funziona bene,
    la mia calcolatrice è perfetta,
    ma mi manca la mia immaginazione!
  • Una volta avevo una vita. Ora ho uno smartphone e una connessione wi-fi.
  • Una volta avevo una vita. Ora ho uno smartphone e una connessione wi-fi.
  • Un computer è quasi umano, a parte il fatto che non attribuisce i propri errori a un altro computer

L’avanzamento tecnologico è storicamente la causa predominante di tutta una serie di cambiamenti più o meno profondi soprattutto in ambito sociale; basti pensare, ad esempio, alle macchine a vapore che hanno causato la prima rivoluzione industriale o all’evoluzione dei mezzi di trasporto come treni o aerei che hanno accorciato in maniera esponenziale le distanze.

Stato attuale
Nell’ultimo ventennio la tecnologia ha avuto uno sviluppo esponenziale soprattutto per quanto riguarda l’aspetto del digitale e dell’automazione, sia a livello industriale ma anche al livello consumer. Il tempo di obsolescenza di un dispositivo si è notevolmente accorciato a causa delle innumerevoli migliorie che da opzional diventano parti integranti dello stesso e fungono da base per i nuovi modelli. Un termine di paragone può essere un qualsiasi elettrodomestico: fino a circa metà degli anni 80 una lavatrice o una lavastoviglie, per esempio, potevano tranquillamente vedere l’evolversi della famiglia per almeno 2 generazioni. Se si rompevano conveniva ripararle fino all’esaurirsi del loro ciclo vitale che, come detto, poteva anche durare più di venti anni. Da allora le cose sono cambiate in modo sostanziale: non conviene riparare ma comprare un elettrodomestico nuovo (con notevole impatto sull’ambiente) e la durata globale di vita si è ridotta di oltre la metà.
Questo avviene per tutto ciò che è tecnologico, dai telefoni alle auto, dai computer ai macchinari industriali, e man mano che si va avanti questo processo subisce una accellerazione pressoché costante.

L’impatto sociale
L’avanzamento tecnologico sta avendo un grosso impatto sociale, sia in termini di comportamenti che di lavoro. Dall’inizio della trasformazione tecnologica (o seconda rivoluzione industriale) e dell’avanzamento della digitalizzazione, è totalmente cambiato ad esempio non solo il modo di lavorare ma anche il lavoro stesso. Molte professioni infatti sono letteralmente scomparse e solo alcune sono state rimpiazzate da nuove figure. Il classico tragitto casa – ufficio in molti casi è stato drasticamente ridotto dal cosiddetto Smart Working che consente di poter lavorare anche dall’esterno grazie alla condivisione dei dati.
La tecnologia ha mutato non solo l’aspetto lavorativo, ma anche quello personale. Si pensi a ciò che è diventato il telefono cellulare: da semplice strumento per chiamare a vero e proprio scrigno che custodisce tutti gli aspetti della nostra vita. Anche in casa l’avanzamento tecnologico sta irrompendo prepotentemente: l’IoT, o Internet delle cose, è già presente e dispositivi come Alexa o Google Nest stanno aprendo orizzonti ancora più vasti. L’avanzamento tecnologico però ha anche creato nuovi seri problemi a cui bisogna porre il massimo di attenzione come ad esempio il furto di dati sensibili, anche di identità, e la violazione o l’assottigliamento della propria privacy.

Data di ultima modifica: 16 Giugno 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other

X