Frasi sulla volgarità: il lato oscuro della massa

Pubblicato il: 6 Novembre 2019
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 votes, average: 3,83 out of 5)
Frasi sulla volgarità

Volgarità, quanta ce n’è in giro!
Già il significato della parola ci fa intuire come la volgarità sia un fenomeno o, meglio, un concetto o un modo d’essere da cui tenersi a debita distanza. Questo particolare sostantivo, infatti, fa riferimento a una mancanza di eleganza e di signorilità, a un modo di comportarsi piuttosto grossolano e in netta antitesi con la comune decenza.

Le frasi sulla volgarità ci fa riflettere sui vari significati e forme che questa può assumere nella nostra società.

Volgarità, che brutto termine!

Ma perché la volgarità fa così tanto scalpore e suscita sentimenti divergenti e contrastanti? E, inoltre, chi stabilisce cosa sia veramente volgare? La volgarità assume non una ma diverse facce e sfumature: un nudo integrale, ad esempio, non sarà volgare se le pose sono aggraziate e non sconce, al contrario di un programma trash in cui il linguaggio, il modo di esprimersi e comportarsi urtano la comune suscettibilità delle persone. Quindi, il parametro per definire la volgarità è una sorta di comune senso del pudore, di una sensibilità media che rischia di incidere, a volte anche intensamente, sulla psiche umana.

Volgarità come sinonimo di mancanza di signorilità

Una persona volgare la si può riconoscere da tanti, piccoli particolari. Spesso, infatti, la volgarità si estrinseca in un abbigliamento poco consono all’ambiente circostante, in un modo d’essere affettato e poco signorile, in una mancanza di cultura e, soprattutto, in un linguaggio scurrile che trascende persino i dettami elementari della buona educazione. Quindi, se si volesse esemplificare al massimo, una persona volgare equivarrebbe a una persona non fine e priva di educazione. Spesso, però, la volgarità è un concetto molto più ampio e decisamente complesso. Essa, infatti, potrebbe risiedere anche in una pacchiana ostentazione di lusso o di ricchezza, soprattutto quando ciò non è richiesto da ambiente e circostanze, in un comportamento sopra le righe in un contesto formale e rigoroso ma anche in un modo di vestirsi, sedersi e comportarsi decisamente troppo provocante e non adeguato alla situazione.

Non una ma tanti tipi di volgarità

Come abbiamo visto, non si può parlare di un unico tipo di volgarità. Molto, infatti, dipende anche dall’approccio e dalla sensibilità con cui ci si avvicina a tale fenomeno. Anche perché la volgarità non rappresenta un concetto univoco: ciò che è volgare per una persona, infatti, può non esserlo per le altre. Quindi, un comportamento volgare “tout court” è difficile da riconoscere “prima facie”. Se volessimo provare ancora una volta a ridurre ai minimi termini, potremmo affermare che la volgarità sia l’opposto della decenza e del decoro. Dunque, perché rischiare di cadere in volgarità se possiamo comportarci in modo consono?

Data di ultima modifica: 6 Novembre 2019

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other

X