Frasi sul dispiacere & il sentimento della tristezza (non pronto)

Pubblicato il: 11 Dicembre 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 votes, average: 4,00 out of 5)
dispiacere

Un dispiacere può contraddistinguersi in diverse tipologie: si tratta di un dolore emotivo che accompagna le nostre giornate quando si ci trova dinanzi a delle difficoltà o a degli eventi traumatici.

Le frasi sul dispiacere ci raccontano di questo dolore e ci aiutano forse a superarlo.

    Le migliori citazioni sulla sofferenza con autore

  • Vista torta, mal animo mostra; la vista all’ingiù, tristo e non più; vista all’insù, pazzo e tanto savio che non si possa dir più.
    Proverbi Toscani
  • L’eloquenza del tristo è falso acume.
    Proverbi Toscani
  • Un vero amico si vede nel momento del bisogno; nella prosperità è pieno di amici.
    Euripide
  • Tra così tante forme di tristezza, che nome ha quella tristezza che ti arriva alle spalle e ti ripiega le ali e ti pianta un ricordo in mezzo alle scapole?
    Fabrizio Caramagna
  • Trova qualcuno che ti rovini il rossetto, non il mascara.
    Marilyn Monroe
  • Trova qualcuno che ti rovini il rossetto, non il mascara.
  • Trovai l’ultimo bicchiere di vino mescolato a cenere di sigaro e tristezza.
    Charles Bukowski
  • E adesso aspetterò domani | per avere nostalgia | signora libertà signorina fantasia | così preziosa come il vino così gratis come la tristezza | con la tua nuvola di dubbi e di bellezza.
    Fabrizio De André
  • Un amico al potere è un amico perduto.
    Henry Adams
  • Non acquisire amici in fretta, e quelli che hai acquisito non lasciarli in fretta.
    Solone
  • Tristezza − stanchezza che penetra nell’anima − Stanchezza − tristezza che penetra nella carne.
    Christian Bobin
  • Tristezza − stanchezza che penetra nell’anima − Stanchezza − tristezza che penetra nella carne.
  • L’amicizia non inizia male con il riso e non può finire meglio.
    Oscar Wilde
  • Portagioie di tristezza preso per raccogliere le tue lacrime, | illusioni cristallizzate splendono, dimenticato, sono qui | Portagioie di tristezza, preso per raccogliere le tue lacrime. | Hai lasciato alcune stelle dentro di me | Hai lasciato alcune stelle dentro di me.
    Jeff Buckley
  • – Non le dà tristezza vivere qui sola?– Sono nata nella tristezza.
    La Fuga
  • Quando sono un po’ triste salgo sul tetto e parlo con i miei pannelli.
    Sono sempre solari.

    Mauro_jfp, Twitter
  • Un’amicizia che finisce non è mai neppure cominciata.
    Publilio Siro
  • Un’amicizia che finisce non è mai neppure cominciata.
  • Quando vide la mia tristezza lei voleva andare, ma era già scritto che quella notte avrei perso il suo amore.
    Luis Sepulveda
  • L’amore è la più saggia delle follie, un’amarezza capace di soffocare, una dolcezza capace di guarire.
    William Shakespeare
  • Bisogna pur saperla posare la tristezza. Come le chiavi, sapendo che andrai a riprenderle perché senza non puoi ritornare a casa, senza non sei tu. Ma bisogna pur saperla posare, ogni tanto.
    Dustyballerina, Twitter
  • Non serve a niente una porta chiusa. La tristezza non può uscire e l’allegria non può entrare.
    Luis Sepulveda
  • Non serve a niente una porta chiusa. La tristezza non può uscire e l’allegria non può entrare.
  • Che gioia, figlio mio. Ho sessantasei anni e questo grande viaggio della mia vita è arrivato alla fine. Sono al capolinea. Ma ci sono senza alcuna tristezza, anzi, quasi con un po’ di divertimento.
    Tiziano Terzani
  • Se gli amici sono pochi, avrò poca gioia; ma avrò in tal modo anche poca tristezza.
    Matteo Ricci
  • Chi il tristo mandi al mare, non aspetti il suo tornare.
    Proverbi Toscani
  • La tristezza spazza via tutte le nostre certezze, creando uno spazio interno di vuoto. Solo in questo vuoto la nostra vera originalità potrà rinascere.
    Raffaele Morelli
  • Bisogna ridere della propria tristezza come ridono gli dèi.
    Ferruccio Masini
  • Bisogna ridere della propria tristezza come ridono gli dèi.
  • Chi si vanta di aver conquistato una moltitudine di amici, non ne hai mai avuto uno.
    Samuel Taylor Coleridge
  • La tristezza paralizza o distrugge. Il dolore feconda e rende vivi.
    Anselm Grün
  • L’assenza diminuisce le piccole passioni e aumenta quelle grandi, mentre il vento estingue le candele e accendi il fuoco.
    François De La Rochefoucauld
  • Non sono triste, io, si ripeteva tante volte. Non sono triste, come se un giorno potesse riuscire a convincersi. O a gabbare se stesso. O a convincere gli altri – peggio di essere triste è solo quando gli altri sanno che sei triste.
    Jonathan Safran Foer
  • Non si può essere profondamente sensibili in questo mondo senza essere molto spesso tristi.
    Erich Fromm
  • Non si può essere profondamente sensibili in questo mondo senza essere molto spesso tristi.
  • Ogni tristo cane abbaia da casa sua.
    Proverbi Toscani
  • Ogni volta che ho amato ho finto di amare, e ho finto con me stesso.
    Fernando Pessoa
  • Ogni trista acqua cava la sete.
    Proverbi Toscani
  • I cuori gemelli non si dividono con la distanza.
    James Lendall Basford
  • I cuori gemelli non si dividono con la distanza.
  • Fatica d’amore, tristezza, | tu chiami una vita | che dentro, profonda, ha nomi | di cieli e giardini. | E fosse mia carne | che dono di male trasforma.
    Salvatore Quasimodo
  • L’albero della tristezza, non piantarlo nel tuo cuore. Rileggi ogni mattina il libro della gioia.
    Omar Khayyam
  • Tristezza come l’acqua che rimane quando ci siamo lavati.
    Federigo Tozzi
  • Triste è giungere alla casa paterna quando la folgore s’è abbattuta sulla quercia maggiore.
    Carlo Maria Franzero
  • La gioia non ha argomenti; la tristezza ne possiede innumerevoli. Ed è ciò che la rende così terribile e ci impedisce di guarirne.
    Cioran
  • La gioia non ha argomenti; la tristezza ne possiede innumerevoli. Ed è ciò che la rende così terribile e ci impedisce di guarirne.
  • La tristezza regala silenzio,
    ruba luce alla fantasia,
    poi sorride e ti chiede di credere a una bugia.

    Michele Zarrillo
  • La felicità.
    La tristezza.
    E poi questo stato d’animo, al quale non so dare un nome, per cui sono contemporaneamente felice e triste.

    Serafinobandini, Twitter
  • Ciò che implica tristezza, esprime un tiranno.
    Gilles Deleuze
  • Non si può impedire agli uccelli della tristezza di passare sopra la tua testa, ma si può impedire loro di fare un nido nei capelli
    Proverbio Cinese
  • Non ci si può difendere dalla tristezza senza difendersi dalla felicità.
    Jonathan Safran Foer
  • Non ci si può difendere dalla tristezza senza difendersi dalla felicità.
  • La tristezza è umana? Adesso anche i cani sono tristi, segno che abbiamo infettato la fauna circostante.
    Mircea Oprea
  • Finché si ama non si riflette, e quando si riflette non si ama più.
    Pierre-Adrien De Courcelle
  • Ogni passione, dal momento che implica tristezza, è cattiva in quanto tale: anche la speranza e la sicurezza.
    Gilles Deleuze
  • Domandarsi perché quando cade la
    tristezza
    in fondo al cuore
    come la neve non fa rumore.

    Lucio Battisti
  • L’amore non conosce la sua profondità fino all’ora della separazione.
    Khalil Gibran
  • L’amore non conosce la sua profondità fino all’ora della separazione.
  • Devo essere felice o morire, perché la mia condizione terrena è piena di una tristezza insostenibile e io do la colpa a Dio anziché a me stesso.
    Jack Kerouac
  • Vivono male quelli che pensano di vivere per sempre.
    Publilio Siro
  • Era un genio della tristezza, si immergeva in essa, separava i suoi numerosi filamenti, apprezzava le sue sfumature sottili. Creava un prisma attraverso cui la tristezza poteva essere divisa in uno spettro infinito.
    Jonathan Safran Foer
  • Trovai l’ultimo bicchiere di vino mescolato a cenere di sigaro e tristezza.
    Charles Bukowski
  • Trovai l’ultimo bicchiere di vino mescolato a cenere di sigaro e tristezza.
  • È difficile guarire di colpo da un amore durato a lungo.
    Gaio Valerio Catullo
  • Ero troppo ubriaco per lamentarmi: sentivo solo il morso e la tristezza selvaggia di un’altra buona cosa persa per sempre.
    Charles Bukowski
  • La fisica, la matematica e la teologia hanno costituito il tripode sul quale è venuta a poggiarsi la fiducia degli iniziati ma per me, che non posso più credere in queste cose, dove troverà sostegno la mia speranza? Ecco la mia tragedia. Quanta tristezza vi è nel profondo delle cose?
    Gustavo Rol
  • La tristezza è nemica del bene.
    Giuseppe Marello
  • É Molto meglio avere uno vero nemico che uno finto.
    Piovano Arlotto
  • É Molto meglio avere uno vero nemico che uno finto.
  • Quando uno è triste non servono le classifiche, non c’è un tristometro, è inutile dire sto mediamente peggio di te o decisamente meglio di te, si diventa tutti ottusi ed egoisti e la propria tristezza diventa una grande campana in cui ci si chiude, per non ascoltare la tristezza degli altri.
    Stefano Benni
  • Julia era una brava persona. Si occupava di bambini speciali. Quando è venuta a mancare ho capito di non averla mai conosciuta davvero. Ora che lei se n’è andata non provo né tristezza, né dolore.
    Davis Mitchell
  • Quelli che considerano l’amicizia come una partita di scacchi, alla fine perdono sempre la partita.
    Ramon Eder
  • Si china il giorno | e colgo ombre dai cieli: | che tristezza il mio cuore | di carne!
    Salvatore Quasimodo
  • La tristezza è solo un muro tra due giardini.
    Khalil Gibran
  • La tristezza è solo un muro tra due giardini.
  • La tua tristezza —se non la respingi— ben potrebbe essere l’involucro della tua superbia. —Ti credevi forse perfetto e impeccabile?
    Josemaría Escrivá De Balaguer
  • Esiste anche questo al mondo, la tristezza di non poter piangere a calde lacrime. È una di quelle cose che non si può spiegare a nessuno, e anche se si potesse, nessuno la capirebbe.  La tristezza troppo profonda non può prendere la forma delle lacrime.
    Haruki Murakami
  • Il saggio è autosufficiente non nel senso che vuole essere senza amici, ma che può stare senza amici; e questo -può- significa che, se perde un amico, sopporta con animo sereno.
    Lucio Anneo Seneca
  • Contro i tristi è tutto il mondo armato.
    Proverbi Toscani
  • Le frasi sul dispiacere di cui non conosciamo la fonte

  • Lascia che le persone vadano via da te. Anche se hanno significato molto, non tutte dovevano rimanere fino alla fine.
  • “Va bene così” e lo dicono con gli occhi tristi.
  • “Va bene così” e lo dicono con gli occhi tristi.
  • I baci sono come le lacrime, quelli veri non li puoi trattenere.
  • Se perdi un amico perché sei stato sincero con lui, non era un buon amico.

Dispiacere e senso di accettazione

Dispiacere e senso di accettazione vanno di pari passo portando ad un percorso di consapevolezza personale: dispiacersi talvolta è inevitabile, fare leva su se stessi e sulla forza interiore è indispensabile per metabolizzare un dolore e trasformarlo in una risorsa per andare avanti.

Riconoscere un dispiacere significa accettare quando la vita ci pone dinanzi a qualcosa che ci ferisce e che provoca negatività oppure quando tutti i progetti che erano stati programmati non possono più essere portati a termine.

In un primo momento il dispiacere causa un senso di smarrimento e confusione in quanto tutte le idee e i vari piani che erano stati organizzati vengono del tutto compromessi. Ed ecco che in questa fase diventa inevitabile sviluppare l’accettazione, ossia essere coscienti che bisogna fermarsi, mettere un freno e salvaguardare le energie rimanenti per portare avanti i propri obiettivi.

Provare un dispiacere: un misto di emozioni

Affrontare un dispiacere è una tappa della vita a cui nessuno può sottrarsi, tuttavia questo evento traumatico può avvenire in modo del tutto differente, a seconda delle situazioni che ci circondano e del modo in cui la nostra mente si approccia al dolore.

Un dispiacere è l’insieme di tre emozioni ben precise che portano a sviluppare un senso di frustrazione, tra queste si trovano la rabbia, l’angoscia e la tristezza. Si tratta di stati d’animo davvero difficili da gestire poiché se non vengono affrontati nel modo giusto possono portare ad una serie di conseguenze.

L’angoscia è spesso dovuta al fatto che ci si trova dinanzi ad un evento inaspettato che provoca dolore mentre la tristezza insorge nel momento in cui i propri scopi vengono compromessi da fattori improvvisi. Anche la rabbia può fare parte delle emozioni che caratterizzano un dispiacere e spesso si prova verso una situazione o un soggetto che viene considerato la causa dell’evento inaspettato.

Dispiacere: un percorso di vita inevitabile

Non sempre i dispiaceri sono causati da circostanze esterne, anzi in alcuni casi i danni insorgono proprio a causa di azioni sbagliate messe in atto da noi stessi. Di conseguenza può sopraggiungere anche una perdita di autostima e un senso di rabbia verso se stessi.

Affrontare un dispiacere e metabolizzarlo in modo corretto significa saper riconoscere i danni e le situazioni pericolose che possono rappresentare una minaccia trasformando tali condizioni in una spiccata forza interiore per proseguire il proprio cammino di vita con maggiore consapevolezza.

Data di ultima modifica: 11 Dicembre 2020
X