Frasi sulla nudità: mettere a nudo anima e corpo

Pubblicato il: 4 Febbraio 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 4,57 out of 5)
frasi sulla nudità

La nudità non significa solo spogliarsi e rimanere con il proprio corpo scoperto, ma in un senso più ampio significa togliere le barriere che bloccano il nostro spirito e i nostri sentimenti.

Le frasi sulla nudità ci fanno vedere appunto i due lati del “nudo”, quello puramente materiale ma anche quello più poetico e sentimentale.

A proposito di nudità: bando alla morale!

Per nudità si intende lo stato del corpo completamente nudo e privo di qualsiasi tipo di indumento. Benché oggi il termine abbia assunto una valenza non proprio positiva, giacché esso sembra esser sempre erroneamente associato alla sessualità nel suo complesso, in antichità esso stava a indicare non solo una condizione biologica dell’uomo ma assumeva un significato decisamente più ampio, sottolineando la differenza tra l’essere umano, sempre più privo di peluria nel corso dei secoli e gli animali, tradizionalmente rivestiti da peli e pelliccia.
Ovviamente, utilizzando la nudità come tratto distintivo per differenziare gli uomini dalle bestie, sono diventate piuttosto evidenti tutte quelle implicazioni morali, sociali, etiche, sessuali e psicologiche che un corpo nudo porta con sé.
Sgomberare il campo da possibili equivoci, però, appare alquanto doveroso: la nudità, intesa come concetto astratto e assoluto, non è peccaminosa e non induce in tentazione ma è costantemente bersagliata da una rigida morale sempre più dilagante. Niente di più sbagliato! Un corpo nudo, che sia esso maschile o femminile, oltre a essere piacevole da guardare, può rappresentare una vera e propria opera d’arte.

Nudità e volgarità: non si tratta dello stesso concetto

Oggi che la sessualità e il sesso in generale non sono più considerati un tabù da cui rifuggire, la nudità assume un significato del tutto nuovo ma che, paradossalmente, affonda le sue radici in epoche lontane. Se per gli antichi Greci e Romani la nudità era qualcosa di assolutamente normale come ben testimoniano sculture, ceramiche, mosaici e dipinti, nell’antico Egitto l’esposizione del seno nudo di una donna era considerato di buon auspicio, oggi sarebbe impossibile camminare per strada coperti solo di qualche velo da cui s’intravedono tutte le forme del corpo. Questo perché tendiamo ad associare la nudità al sesso, senza comprendere come l’uno sia la derivazione dell’altra. Se volessimo, però, innalzare il concetto di nudità verso vette più alte, potremmo riferirla non esclusivamente al corpo ma all’anima, alla psiche, alla parte più pura di noi stessi. Non a caso, infatti, si utilizza l’espressione “mettersi a nudo” proprio per sottolineare una condizione di totale sincerità con se stessi e con il prossimo, il momento in cui si mostra agli altri la parte migliore di noi. Ed è proprio per questo motivo che dobbiamo rispolverare la nudità, restituendole quell’accezione aulica che le è propria. Del resto, nudo è bello!

Data di ultima modifica: 4 Febbraio 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other

X