Frasi sul vegetarianesimo, una scelta dettata dalla coscienza

Pubblicato il: 3 Settembre 2019
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 votes, average: 4,30 out of 5)
frasi sul vegetarianismo

Soprattutto in Italia, paese promotore della dieta mediterranea, il tema dell’alimentazione è sempre attuale. Negli ultimi anni, più che mai, ci si sta interrogando su quanto sia opportuno che gli esseri umani si nutrano di animali o di prodotti da loro derivati.

Scienziati, ma anche semplici pensatori e artisti si stanno interrogando sull’argomento e di seguito sono riportate frasi e pensieri utili al dibattito e a chi vuole riflettere sulla questione.

Le frasi sul vegetarianesimo sono alcune riflessione riguardo la scelta di alcune persone di evitare di mangiare prodotti che sono correlati alla sofferenza animale.

    Le migliori frasi sul vegetarianismo con autore

  • Dal punto di vista etico è straziante pensare a quali sofferenze sono sottoposti gli animali, vere macchine da carne, allevati per ingrassare rapidamente, per riprodursi rapidamente in condizioni di sovraffollamento, per soddisfare la gola dell’animale uomo che si crede padrone di tutte le altre specie, quando invece è possibilissimo vivere senza carne, come la sottoscritta, vegetariana fin dalla nascita.
    Margherita Hack
  • La ragione principale, e assieme la più antica, che spinge un individuo a diventare vegetariano, è la convinzione etica che sia sbagliato far soffrire e uccidere gli animali.
    Claus Leitzmann
  • Credo che la nostra specie non sia naturalmente vegetariana, basta studiarne l’anatomia (per esempio i denti) e la fisiologia. Certo che sarebbe meglio mangiare molta meno carne.
    Danilo Mainardi
  • Da molti anni sono vegetariano e posso dire di averci guadagnato in salute fisica e mentale. Non ho perduto che le macabre catene del conformismo onnivorista.
    Guido Ceronetti
  • E a forza di sterminare animali, s’è capito che anche sopprimere l’uomo non richiede un grande sforzo.
    Erasmo da Rotterdam
  • E a forza di sterminare animali, s'è capito che anche sopprimere l'uomo non richiede un grande sforzo.
  • L’uomo è un animale addomesticato che per secoli ha comandato sugli altri animali con la frode, la violenza e la crudeltà.
    Charlie Chaplin
  • Ogni persona che mangia carne prende parte alla degradazione dei suoi compagni umani; su di lui o di lei pesa personalmente quella parte, e pesa personalmente la responsabilità.
    Annie Besant
  • Il vegetarianesimo è in stretto rapporto con i problemi morali e religiosi, ed anzitutto con il problema dei fini e dei mezzi.
    Aldo Capitini
  • Cosa ci aspettiamo da una religione, se non abbiamo compassione per gli animali.
    Richard Wagner
  • E qual è il peccato originale degli animali? Perché gli animali subiscono la morte?
    Elias Canetti
  • E qual è il peccato originale degli animali? Perché gli animali subiscono la morte?
  • Difficile immaginare cosa possa voler dire mangiare senza mangiar carne. Ecco cosa ci succede: qui c’è la bistecca, qui c’è una patata al forno e qui c’è l’insalata. Tolta la bistecca, cosa ci resta? Una patata al forno con un po’ di insalata. Non c’è da stupirsi se inizialmente i temporeggiatori pensano che diventare vegetariani sia come fare un voto combinato di astinenza culinaria e povertà. Poi, col tempo, i temporeggiatori imparano che esiste una cucina tutta da scoprire che non fa uso di animali e che è contemporaneamente nutriente, varia e deliziosa, un menù di possibilità che comprende cibi che provengono da ogni parte del mondo. La vera sorpresa non consiste nel vecchio e solito cibo a cui rinunciamo, ma in quello nuovo e meraviglioso che scopriamo. Qualcosa che tutti noi dobbiamo imparare da soli, poiché nessuno ce lo insegna.
    Tom Regan
  • Mi prendo del chili vegetariano prima che si disperino e ci aggiungano della carne.
    I Simpson
  • Coloro che desiderano accarezzare e coccolare gli animali selvatici li “amano”. Ma quelli che rispettano la loro natura e desiderano lasciarli vivere una vita normale, li amano ancor di più.
    Edwin Way Teale
  • L’uomo ha grande discorso, del quale la più parte è vano e falso. Li animali l’hanno piccolo, ma è utile e vero, e meglio è la piccola certezza che la gran bugia.
    Leonardo Da Vinci
  • L’uomo ha grande discorso, del quale la più parte è vano e falso. Li animali l’hanno piccolo, ma è utile e vero, e meglio è la piccola certezza che la gran bugia.
  • Per molti cristiani, vegetariani convinti, il quinto comandamento «non uccidere» è un’esplicita professione di vegetarismo.
    Claus Leitzmann
  • L’acqua è la sostanza da cui traggono origine tutte le cose; la sua scorrevolezza spiega anche i mutamenti delle cose stesse. Questa concezione deriva dalla constatazione che animali e piante si nutrono di umidità, che gli alimenti sono ricchi di succhi e che gli esseri viventi si disseccano dopo la morte.
    Talete
  • Dall’uccidere gli animali all’uccidere gli uomini il passo è piccolo.
    Lev Tolstoj
  • Alcune persone parlano con gli animali. Poche persone però li ascoltano. Questo è il problema.
    AA Milne
  • Nulla darà la possibilità di sopravvivenza sulla terra quanto l’evoluzione verso una dieta vegetariana.
    Albert Einstein
  • Nulla darà la possibilità di sopravvivenza sulla terra quanto l'evoluzione verso una dieta vegetariana.
  • Io credo che il canone biblico, e anche quello islamico, siano di orientamento vegetarianista. È dopo il diluvio universale che all’uomo viene consentito di cibarsi della carne. Perché, a un essere vivente così violento con i propri simili, sembrava troppo chiedere che si astenesse dal cibarsi di carne. È una sorta di cedimento alla brutalità dell’uomo da parte dell’istanza etica universale.
    Moni Ovadia
  • I nostri corpi sono sempre più le tombe degli animali.
    Leonardo Da Vinci
  • Noi non abbiamo due cuori – uno per gli animali, l’altro per gli umani. Nella crudeltà verso gli uni e gli altri, l’unica differenza è la vittima.
    Alphonse De Lamartine
  • Induisti e buddisti non mangiano carne. Perché no? Perché sanno che anche negli animali c’è atman, il soffio divino.
    Luise Rinser
  • Induisti e buddisti non mangiano carne. Perché no? Perché sanno che anche negli animali c'è atman, il soffio divino.
  • E dicono di avere abolito i sacrifici animali! Soltanto il rito hanno abolito: li sterminano ininterrottamente, illimitatamente, senza bisogno.
    Guido Ceronetti
  • Non sopporto più l’idea di contribuire, pur se in minima parte, alla violenza. Non mi piace l’idea di mangiare esseri che sono stati uccisi. […] La violenza è una: che sia contro un essere umano o un animale, non cambia nulla.
    Moni Ovadia
  • Gli animali hanno propri diritti e dignità come noi stessi.
    Marguerite Yourcenar
  • Io penso che si dovrebbero portare i bambini delle scuole a vedere cosa sono i macelli. I macelli una volta erano in città, oggi li hanno portati ben lontani dalle città e nessuno sa più cosa succede. Per i bambini la carne è un bell’involtino in cellophane che si trova nei supermercati e non sanno nemmeno le sofferenze che sono state prodotte agli animali che hanno fornito la carne.
    Margherita Hack
  • L’allevamento industriale non è nient’altro che l’applicazione della tecnologia all’idea che gli animali siano mezzi per i nostri fini.
    Peter Singer
  • L'allevamento industriale non è nient'altro che l'applicazione della tecnologia all'idea che gli animali siano mezzi per i nostri fini.
  • Non posso essere vegetariano, adoro il sapore della morte.
    I Simpson
  • La verdura rappresenta un aiuto prezioso. Essa è in grado di prevenire la formazione dei calcoli e, se questi sono già presenti, di diminuire la frequenza delle coliche. La sostanza responsabile di questi effetti non è ancora stata identificata, ma una cosa è certa: tra i vegetariani la calcolosi colecistica è poco diffusa.
    Jean Carper
  • L’etimologia in disaccordo con la logica. Chiamiamo animali gli esseri viventi ai quali neghiamo la proprietà di un’anima.
    Francesco Burdin
  • Sono vegetariano per ragioni di salute: la salute del pollo.
    Isaac Bashevis Singer
  • Sono vegetariano per ragioni di salute: la salute del pollo.
  • Può essere vano chiedere perché l’immaginazione non possa essere riconciliata alla carne e al grasso. A me basta che sia così. Non è un rimprovero il fatto che l’uomo sia un animale carnivoro? È vero, egli può vivere, e vive in effetti, per lo più depredando gli altri animali; ma questo è un miserabile modo di vita – come può ben convincersi chi vada a mettere trappole ai conigli o a sgozzare gli agnelli – e sarà considerato benefattore della sua razza colui che insegnerà all’uomo di limitarsi a un cibo più innocente e più sacro. Qualunque possa essere la mia consuetudine, non ho dubbio che appartenga al destino della razza umana, nel suo graduale miglioramento, smettere di mangiare animali; allo stesso modo che le tribù selvagge hanno smesso di mangiarsi l’una l’altra quando vennero in contatto con le più civili.
    Henry David Thoreau
  • – Iniziamo con del manzo di grado A, lo diamo da mangiare ad altre mucche e poi le uccidiamo e serviamo il risultato spaventoso su un panino ai sette cereali. Burger al quadrato!– Mucche che mangiano altre mucche?! Ma è abominevole!– No, Lisa, tu sei vegetariana ma quelle mucche hanno fatto una scelta diversa.
    I Simpson
  • Con tutte le piante e con tutti gli animali saremo fratelli.
    Proverbio Dei Nativi Americani
  • Parrebbe dunque che l’uomo, provvisto di denti e di intestini analoghi a quelli degli erbivori, si debba naturalmente collocare in questa classe, e tale opinione non solo è confermata dalle osservazioni anatomiche, ma trova largo appoggio nei monumenti dell’antichità. […] Di qui si vede che tralascio molti elementi a favore che potrei far valere. Essendo infatti la preda quasi la sola causa di lotta fra i carnivori, e vivendo gli erbivori fra loro in una pace costante, se la specie umana fosse appartenuta a questo genere, evidentemente le sarebbe stato molto più facile sussistere nello stato di natura e il suo bisogno e le sue occasioni di uscirne sarebbero stati molto minori.
    Jean-Jacques Rousseau
  • Il primo, ma non unico, motivo per il mio vegetarianesimo riguarda proprio la salute.
    Umberto Veronesi
  • Il primo, ma non unico, motivo per il mio vegetarianesimo riguarda proprio la salute.
  • Il vegetarianesimo è la mia religione, sono diventato un vegetariano stabile circa venticinque anni fa. Prima di allora provavo e riprovavo, ma erano episodi sporadici. Finalmente, a metà degli anni sessanta, ho preso la decisione. Da allora sono vegetariano.
    Isaac Bashevis Singer
  • La vita di tutti gli esseri, che siano umani, animali o altro, è preziosa e tutti hanno ugualmente diritto alla felicità. Tutte le creature che popolano il nostro pianeta, gli uccelli, gli animali selvatici… sono nostri compagni. Fanno parte del nostro mondo e noi lo condividiamo con loro.
    Dalai Lama
  • È una scelta etica e dietetica insieme
    Moni Ovadia
  • Puoi giudicare il vero carattere di un uomo dal modo in cui tratta i suoi animali.
    Paul McCartney
  • Puoi giudicare il vero carattere di un uomo dal modo in cui tratta i suoi animali.
  • Le metamorfosi che legano gli uomini agli animali che essi mangiano sono forti come catene.
    Elias Canetti
  • Quasi sempre, quando spiegavo che stavo scrivendo un libro sul «perché mangiamo gli animali», i miei interlocutori davano per scontato, pur senza sapere nulla del mio punto di vista, che fosse a favore del vegetarianismo. È un presupposto rivelatore, e implica non solo che un’indagine approfondita sull’allevamento animale spinga ad abbandonare il consumo di carne, ma che la maggior parte delle persone sappia che le cose stanno così.
    Jonathan Safran Foer
  • Mi stupisco, quando vedo gente giovane mangiare carne. Mi sembra talmente cosa d’altre epoche! La gioventù carnivora non è coi tempi, ha uno stomaco da secolo XIX, che carnivorizzò l’Europa.
    Guido Ceronetti
  • La scomparsa degli animali è un fatto di una gravità senza precedenti. Il loro carnefice ha invaso il paesaggio; non c’è posto che per lui. L’orrore di vedere un uomo là dove si poteva contemplare un cavallo!
    EM Cioran
  • Gli animali si nutrono, l’uomo mangia e solo l’uomo intelligente sa mangiare.
    Jean Anthelme Brillat-Savarin
  • Gli animali si nutrono, l’uomo mangia e solo l’uomo intelligente sa mangiare.
  • Diventare vegetariano non è meramente un gesto simbolico. Non è neanche il tentativo di isolarsi dalle sgradevoli realtà del mondo, di mantenersi puro e senza responsabilità per la crudeltà e la carneficina che ci circondano. Diventare vegetariano è il passo più concreto ed efficace che si può compiere per porre fine tanto all’inflizione di sofferenze agli animali non umani quanto alla loro uccisione.
    Richard Wagner
  • L’uomo nella sua arroganza si crede un’opera grande, meritevole di una creazione divina. Più umile, io credo sia più giusto considerarlo discendente degli animali.
    Charles Darwin
  • Credo che ogni uomo che sia sempre stato sincero nel conservare nelle migliori condizioni le proprie più alte e poetiche facoltà, sia stato particolarmente incline ad astenersi da cibo animale e da molto cibo di qualsiasi genere.
    Henry David Thoreau
  • Coloro che uccidono gli animali e ne mangiano le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili.
    Pitagora
  • Coloro che uccidono gli animali e ne mangiano le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili.
  • Non c’è né vera compassione né vera tenerezza senza alimentazione rigorosamente vegetariana.
    Guido Ceronetti
  • L’omo e li animali sono propio transito e condotto di cibo, sepoltura di animali, albergo de’ morti, facendo a sé vita dell’altrui morte, guaina di corruzione.
    Leonardo Da Vinci
  • Gli animali selvaggi non uccidono mai per divertimento. L’uomo è la sola creatura per cui la tortura e la morte dei suoi simili è spassosa in sé.
    James Anthony Froude
  • Ci si può domandare: cosa sarebbe l’uomo senza gli animali? Ma non il contrario: cosa sarebbero gli animali senza l’uomo?
    Friedrich Hebbel
  • Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali.
    Mahatma Gandhi
  • Grandezza e progresso morale di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali.
  • [Sulla carne] Non la mangerei mai, perché mi sembra veramente atroce uccidere milioni e milioni e milioni di animali… è veramente un’ecatombe ogni giorno sulla terra.
    Margherita Hack
  • Quando penso alla carne della mia carne, chissà perché, divento subito vegetariano.
    Il Perozzi
  • Penso che tutto ciò che è collegato con il vegetarianesimo sia della massima importanza, perché non ci potrà mai essere pace nel mondo finché ci ostiniamo a mangiare gli animali. Questo si applica anche ai pesci. Io non mangio pesce. Sono diventato vegetariano perché per tutta la vita mi sono sentito in colpa e pieno di vergogna per il fatto di aver mangiato carne animale. Sono convinto che gli animali siano creature di Dio esattamente come lo sono gli esseri umani. E noi dobbiamo rispettarli e amarli, invece di macellarli.
    Isaac Bashevis Singer
  • Il compito più alto di un uomo è sottrarre gli animali alla crudeltà.
    Emile Zola
  • Le frasi sul vegetarianesimo di cui non conosciamo la fonte

  • Ogni carne è come l’erba e tutta la sua gloria come un fiore di campo. L’erba inaridisce, i fiori cadono, ma la parola del Signore rimane in eterno.

Le comunità scientifiche non hanno pareri univoci in merito, mentre alcune filosofie ambientalistiche sono molto nette nel proporre uno stile di vita improntato al vegetarismo e addirittura al veganesimo.
Il primo esclude il consumo di carni soprattutto di animali di terra, il secondo esclude tutti gli animali ed anche derivati come formaggi e miele.

Le ragioni che spingono a queste scelte sono essenzialmente relative alla sensibilità ambientale, ma anche ad una nuova attenzione al tema della salute.
Chi pone una questione filosofica sostiene a sua volta due linee di pensiero. La prima vede l’uccisione di animali come qualcosa di ingiusto, la seconda si basa sull’idea che far nascere e crescere animali in allevamento per poi trarne nutrimento comporti un costo ambientale non sostenibile per il pianeta.
Quanti invece scelgono il vegetarismo o il veganesimo per motivi di salute seguono alcuni studi in base ai quali il consumo di proteine animali pare aumenti il rischio di contrarre alcune patologie.

In ogni caso queste idee si scontrano certamente con la resistenza al cambiamento della società, ma anche con le ragioni di chi ritiene che l’uomo è nato onnivoro e può trarre alcune sostanze nutritive solo dalle carni animali e da alcuni alimenti che da essi derivano.
Il dibattito è destinato ad animare ancora conversazioni e soprattutto studi in merito ad un tema di vitale importanza come l’alimentazione da cui dipende la buona salute del pianeta e di ciascun individuo.

Data di ultima modifica: 3 Settembre 2019

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other