Frasi sulla tirannia & il prevalere sugli altri

Pubblicato il: 18 Maggio 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (18 votes, average: 4,11 out of 5)
frasi sulla tirannia

La tirannia nel mondo ha causato milioni di morti, miseria e distruzione ma l’altra faccia della medaglia è che ci ha dato la piena consapevolezza di quanto sia importante vivere liberamente.

Le frasi sulla tirannia ci mostrano come “il tiranno” non si manifesta solo in politica ma nella vita di tutti i giorni.

    Le migliori citazioni sulla tirannia con autore

  • L’equilibrio conducente alla pace, la così detta bilancia dei poteri, è menzogna inefficace, se non è bilancia, equilibrio di giustizia: ‐ che a fondarlo è necessaria una revisione di quelle ingiuste, ineguali, tiranniche convenzioni, alle quali i popoli non intervennero, né diedero conferma mai.
    Giuseppe Mazzini
  • La moltitudine dei giornali è la letteratura e la tirannide degl’ignoranti.
    Vincenzo Gioberti
  • Se con questo stiamo limitando la libertà d’espressione, al contrario! Finisce la tirannia che ha tenuto questo gruppo economico in quel canale, perché lì hanno esercitato una vera tirannia.
    Hugo Chavez
  • L’amistà fra tiranni è malsicura | E le fiere talor sbranan le fiere.
    Vincenzo Monti
  • La democrazia fondata sull’eguaglianza assoluta è la più assoluta tirannide.
    Cesare Cantù
  • La democrazia fondata sull'eguaglianza assoluta è la più assoluta tirannide.
  • Ci sono solo due strade, la vittoria per la classe operaia, che è la libertà, o la vittoria per i fascisti, che significa tirannia. Entrambi i combattenti sanno cosa c’è in serbo per chi perde.
    Buenaventura Durruti
  • Gli uomini non diventano tiranni per non prendere freddo.
    Aristotele
  • La segretezza è il principio della tirannia.
    Robert A. Heinlein
  • El medesimo Cornelio Tacito, a chi bene lo considera, insegna per eccellenzia, come s’ha a governare chi vive sotto e’ tiranni.
    Francesco Guicciardini
  • I limiti dei tiranni sono prescritti dalla resistenza di coloro che si oppongono.
    Frederick Douglass
  • I limiti dei tiranni sono prescritti dalla resistenza di coloro che si oppongono.
  • L’ignoranza genera tiranni. La tirannia genera ignoranza.
    Menotti Lerro
  • Non devi più lottare per resistere al mondo o fuggire da esso: le cose materiali ti sfiorano appena. E così ne fai uso e le possiede, come si deve, perché le domini facendole servire ai fini della preghiera e della carità, invece di lasciare che esse ti dominino con la tirannia del tuo egoismo e della tua cupidigia.
    Thomas Merton
  • Ho giurato sull’altare di Dio eterna guerra contro qualsiasi forma di tirannia sulla mente dell’uomo.
    Thomas Jefferson
  • Quando dispero, io ricordo che nel corso di tutta la storia la via dell’amore e della verità ha sempre trionfato. Ci sono stati tiranni e macellai, e per un po’ possono sembrare invincibili, ma la conclusione è che cadono sempre. Riflettici. Sempre.
    Mahatma Gandhi
  • Amore fa amore, e crudeltà fa tirannia.
    Proverbio Toscano
  • Amore fa amore, e crudeltà fa tirannia.
  • La tirannia più esecrabile è quella che adduce principi degni di rispetto.
    Nicolás Gómez Dávila
  • La peggiore delle tirannidi non è quella che uccide i suoi sudditi: è quella che arriva a impedire loro perfino di uccidersi.
    Adriano Sofri
  • La tirannia è sempre meglio organizzata della libertà.
    Charles Péguy
  • La protezione dalla tirannide del magistrato non è sufficiente: è necessario anche proteggersi dalla tirannia dell’opinione e del sentimento predominanti, dalla tendenza della società a imporre come norme di condotta, con mezzi diversi dalle pene legali, le proprie idee e usanze a chi dissente, a ostacolare lo sviluppo ‐ e a prevenire, se possibile, la formazione di qualsiasi individualità discordante, e a costringere tutti i caratteri a conformarsi al suo modello.
    John Stuart Mill
  • E sian scherno sulle scene | In catene – trascinati | I tiranni detestati | Della fiera gioventù.
    Vincenzo Monti
  • E sian scherno sulle scene | In catene - trascinati | I tiranni detestati | Della fiera gioventù.
  • Destino: Misteriosa entità che dovrebbe controllare tutte le sorti umane e che viene invocata soprattutto da chi sbaglia per scusare il proprio insuccesso e dai tiranni per giustificare i propri crimini.
    Ambrose Bierce
  • Ribellati alla leggi della luna
    E al parlamento del cielo,
    Al governo del mare perverso,
    A tirannia del giorno e della notte,
    A dittatura del sole.

    Dylan Thomas
  • Gli eserciti sono i maggiori sostenitori della tirannia.
    Pancho Villa
  • Chè nuova tirannia sta sempre in tema, | E cruda è sempre tirannia che trema.
    Vincenzo Monti
  • Calpesta i falsi allettamenti e le tirannie del mondo.
    Padre Pio
  • Calpesta i falsi allettamenti e le tirannie del mondo.
  • Il diritto di insurrezione dinanzi alla tirannia è uno di quei principi che, sia o no incluso nella Costituzione Giuridica, ha sempre piena vigenza in una società democratica.
    Fidel Castro
  • Quando la giustizia non sarà la durda infame delle tirannidi, quando l’amore non sarà deriso, quando il ferro non sarà legge e l’oro non sarà dio, quando la libertà sarà religione e sola nobiltà il lavoro, allora, solo allora, il mio rifiuto della guerra sarà benedetto.
    Bruno Misefari
  • Se la legalità è l’essenza del governo non tirannico e l’illegalità quella della tirannide, il terrore è l’essenza del potere totalitario.
    Hannah Arendt
  • La cultura è l’unica ricchezza che i tiranni non possono confiscare.
    Proverbio Brasiliano
  • Io nacqui a debellar tre mali estremi: tirannide, sofismi, ipocrisia.
    Tommaso Campanella
  • Io nacqui a debellar tre mali estremi: tirannide, sofismi, ipocrisia.
  • Accetto fin d’ora questa condanna. Perché il canto del cigno di un vero combattente è il rantolo che egli emette colpito dal plotone di esecuzione di una tirannia.
    Oriana Fallaci
  • Tutti gli uomini sarebbero dei tiranni se potessero.
    Daniel Defoe
  • “Venne allora la TEMPESTA; e fu tirannica e violenta: ci colpì con le sue ali sorprendenti e ci cacciò avanti, verso sud”.
    Samuel Taylor Coleridge
  • L’istruzione, come la ricchezza, può essere sorgente di bene e di male a seconda delle intenzioni colle quali s’adopra: consacrata al progresso di tutti, è mezzo di incivilimento e di libertà; rivolta all’utile proprio, diventa mezzo di tirannide e di corruttela.
    Giuseppe Mazzini
  • La giustizia senza forza è inerme, la forza senza giustizia è tirannia.
    Blaise Pascal
  • La giustizia senza forza è inerme, la forza senza giustizia è tirannia.
  • In fondo tirannide e libertà non possono essere considerate separatamente, anche se dal punto di vista temporale l’una succede all’altra. È giusto dire che la tirannide rimuove e annienta la libertà ‐ anche se non si deve dimenticare che la tirannide è possibile soltanto se la libertà è stata addomesticata e ormai ridotta a vuoto concetto.
    Ernst Jünger
  • Nel clima della tirannide, l’umorismo, come tutte le altre manifestazioni che accompagnano la libertà, viene meno. Tanto più sarà caustica la battuta di colui che per essa è disposto a rischiare la pelle.
    Ernst Jünger
  • È una cosa terribile ammazzare, lo so, ma nelle tirannie diventa un diritto, anzi un dovere. La libertà è un dovere prima che un diritto.
    Oriana Fallaci
  • Non si fa amicizia con la ciurma ragazzo. Vi disprezzeranno, vi riterranno un debole. Né bisogna mostrarsi tiranni.
    Jack Aubrey
  • Finché, domestica o straniera, voi avete tirannide, come potete aver patria? La patria è la casa dell’uomo, non dello schiavo.
    Giuseppe Mazzini
  • Finché, domestica o straniera, voi avete tirannide, come potete aver patria? La patria è la casa dell'uomo, non dello schiavo.
  • Cajo Gracco: Popolo ingiusto è popolo tiranno; Ed io l’amore de’ tiranni abborro.
    Vincenzo Monti
  • Tre cose desidero vedere innanzi alla mia morte; ma dubito, ancora che io vivessi molto, non ne vedere alcuna; uno vivere di repubblica bene ordinato nella cittá nostra, Italia liberata da tutti e’ Barbari, e liberato el mondo dalla tirannide di questi scelerati preti.
    Francesco Guicciardini
  • Oh! E’ eccellente avere la forza d’un gigante, ma è tirannico usarla come un gigante.
    William Shakespeare
  • Il dominio totalitario, al pari della tirannide, racchiude in sé i germi della propria distruzione.
    Hannah Arendt
  • L’autorità non ragionevole è tirannia.
    Cesare Cantù
  • L'autorità non ragionevole è tirannia.
  • Riformare la società per mezzo di leggi è il sogno del cittadino incauto e il preambolo discreto di ogni tirannia
    Nicolás Gómez Dávila
  • Marine Le Pen propone di ricreare la conflittualità in Europa. Se davanti agli estremismi il partito della ragione si arrende e cede alla tirannia dell’impazienza, allora saremo tutti morti.
    Emmanuel Macron
  • Dalla paura di tutti nasce nella tirannide la viltà dei più.
    Vittorio Alfieri
  • La Russia è stata ibernata in un inverno indefinito di subumana dottrina e di sovrumana tirannide. (da Dopoguerra, sull’affermarsi della rivoluzione bolscevica)
    Winston Churchill
  • Ribellarsi ai tiranni significa obbedire a Dio.
    Benjamin Franklin
  • Ribellarsi ai tiranni significa obbedire a Dio.
  • Ma un’altra grande forza spiegava allora le sue ali | parole che dicevano “gli uomini son tutti uguali” | e contro ai re e ai tiranni scoppiava nella via | la bomba proletaria e illuminava l’aria la fiaccola dell’anarchia!
    Francesco Guccini
  • Demagogia è l’arte di trascinare e incantare le masse che, secondo Aristotele, porta alla oligarchia o alla tirannide.
    Giovanni Sartori
  • La tirannia di un individuo è preferibile al dispotismo della legge, perché il tiranno è vulnerabile mentre la legge è incorporea.
    Nicolás Gómez Dávila
  • Il suffragio universale, la più mostruosa e la più iniqua delle tirannie, perché la forza del numero è la più brutale delle forze e non ha dalla sua neanche l’audacia e il talento.
    Paul Bourget
  • Non potrò mai dire abbastanza quanto io stimi la bellezza qualità possente e utile. Egli
    Michel De Montaigne

Al giorno d’oggi sarebbe impensabile auspicare il ritorno di un dittatore sanguinario perché la storia è piena di esempi negativi che non vanno in alcun modo riproposti. La società ha sviluppato gli anticorpi necessari per dare le risposte adeguate alla degenerazione dei rapporti tra i paesi, tra le etnie e tra le religioni. Alla bramosia di potere va sempre contrapposta la ragionevolezza, la pacatezza, la comprensione. Il futuro ideale è caratterizzato dal dialogo attivo tra i popoli, che confrontano le proprie differenze senza diffidenza, ritenendo le diversità un elemento su cui far leva per lo sviluppo di una comunità mista. In questo sogno di pace e di armonia non c’è spazio per la tirannia e non c’è spazio per chi vuole opprimere le nazioni.

Il regime autoritario dirime le controversie con decisioni drastiche, motivate solo dalla sete di dominio assoluto. I sistemi democratici si basano sulle decisioni condivise, sulla costruzione di un consenso spontaneo e non forzato da alcuna costrizione. La limitazione delle libertà collettive impedisce alla persone di socializzare e di creare quella preziosissima rete di protezione comune. La tirannia si alimenta d’odio e di cattiveria ma non è potente come può sembrare perché il popolo è più numeroso. Tutti insieme si può sconfiggere qualsiasi tipo di oppressione e non bisogna temere, dimostrando coraggio e fiducia. L’unione è l’antidoto per resistere e per contrattaccare a suon di messaggi di fratellanza. Il tiranno quando si sente all’angolo gioca ogni carta che possiede pur di mantenere i privilegi, impaurito dall’energia dirompente della cittadinanza che chiede a gran voce diritti, autonomia, emancipazione. La compressione della libertà individuale produce insicurezza e la gente che percepisce il pericolo di finire nel baratro si coalizza inevitabilmente e prende in mano l’arma più efficace: la coscienza di essere padroni del proprio destino.

Il concetto di tirannia è superato del tempo e dalla storia poiché l’uomo moderno desidera vivere in un contesto di convivenza pacifica, di aiuto reciproco, di umiltà. Fortunatamente spesso non occorre respingere i dittatori con la guerra ma è più che sufficiente lavorare con attenzione per rimuovere i presupposti che hanno generato l’accentramento del potere decisionale in una sola mano. Da un passato di tirannia può nascere la democrazia più forte, quella che si organizza autonomamente e che si fonda interamente sul rispetto reciproco, sul mutualismo, sulla valorizzazione delle differenze.

Data di ultima modifica: 18 Maggio 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other

X