Frasi sull’Europa: l’unione che ci ha garantito la pace

Pubblicato il: 26 Febbraio 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (14 votes, average: 4,07 out of 5)
frasi sull'europa

L’Europa, il Vecchio Continente. Così chiamato con rispetto e ammirazione, in quanto rappresenta un territorio geografico molto antico, precettore di culture e civiltà ormai scomparse ma che, prepotentemente, hanno fatto la storia dell’umanità e i quali principi e valori, nonché scoperte d’ingegno, fanno tutt’oggi parte della quotidianità di tutti.

Le frasi sull’Europa ci raccontano delle vicissitudini del vecchio continente che ci hanno portato ad ottenere l’Unione Europea con i suoi svantaggi ma soprattutto vantaggi.

    Le migliori citazioni sull’Europa con autore

  • Lavoriamo perché l’Europa torni ad essere un grande sogno, un crocevia di popoli e di culture, un approdo certo per i diritti delle persone, appunto un luogo della libertà, della fraternità e della pace.
    Laura Boldrini
  • Ciò che Parigi consiglia, l’Europa lo medita; ciò che Parigi inizia, l’Europa lo continua.
    Victor Hugo
  • La costruzione dell’Europa è un’arte. E’ l’arte del possibile.
    Jacques Chirac
  • Agli albori della storia l’Europa era coperta di un’immensa foresta primigenia, dove le sparse radure devono essere sembrate delle isolette in un oceano di
    verde.

    James G. Frazer
  • I due grandi narcotici europei, l’alcol e il cristianesimo.
    Friedrich Nietzsche
  • I due grandi narcotici europei, l’alcol e il cristianesimo.
  • L’Europa tornerà alla Fede o perirà. Perché la Fede è l’Europa e l’Europa è la Fede.
    Hilaire Belloc
  • Nei conflitti europei, per i quali non c’è un tribunale competente, il diritto si fa valere solo con le baionette.
    Otto Von Bismarck
  • L’Islam è uno dei fondamenti della cultura europea. Non potremmo nemmeno pensare a una vera Europa senza il contributo islamico.
    Moni Ovadia
  • L’Europa senza governo europeo, l’euro – la moneta – senza la politica economica, non è la risposta ai problemi. C’è una nuova battaglia, c’è la battaglia per il Governo e la Costituzione Europea.
    Giorgio La Malfa
  • Ai giovani dico sempre: siate europei, non italiani.
    Ivano Fossati
  • Ai giovani dico sempre: siate europei, non italiani.
  • L’Europa non può dimenticare, tra le sue radici, le sue radici cristiane. Ma a cosa valgono le migliori radici se non sono più apportatrici di linfa? E come può esserci una linfa separata dalle radici che le donavano forza e colore?
    Roger Etchegaray
  • Novanta italiani su cento, rivela un sondaggio inglese, preferiscono la cucina nazionale a tutte le altre: nessun stomaco, in Europa, è altrettanto patriottico.
    Beppe Severgnini
  • Nessuno è chiamato a scegliere tra l’essere in Europa e essere nel Mediterraneo, poiché l’Europa intera è nel Mediterraneo.
    Aldo Moro
  • L’Europa è stata fatta andando in pellegrinaggio a Compostela.
    Johann Wolfgang Von Goethe
  • L’Europa è stata fatta andando in pellegrinaggio a Compostela.
  • È finita in Europa l'”età dell’oro”. È finita la fiaba del progresso continuo e gratuito. La fiaba della globalizzazione, la “cornucopia” del XXI secolo.
    Giulio Tremonti
  • L’origine cristiana dell’Europa è una evidenza storica. Se l’Europa ignora le sue radici cristiane cesserà di essere una civiltà e di essere solo un mercato.
    André Comte-Sponville
  • L’Europa diventerà quello che in realtà è, cioè un piccolo promontorio del continente asiatico?
    Paul Valéry
  • L’Europa ci incastra meno di quanto credessimo: s’è italianizzata col ritorno dell’Est ai tedeschi. Né la sua moneta, né la sua forma politica sono fatte per durare.
    Geminello Alvi
  • Quando Parigi si raffredda, l’Europa prende freddo.
    Klemens Von Metternich
  • Quando Parigi si raffredda, l’Europa prende freddo.
  • Se anch’io sono diventato europeista, è per disperazione: l’Europa è forse l’unica possibilità di sopravvivere per noi italiani, che come italiani non siamo riusciti a vivere. Questo è sempre stato l’europeismo degl’italiani di più alta coscienza, a partire da De Gasperi, che fu il primo a capire i rischi d’un Italia lasciata in balìa degl’italiani.
    Indro Montanelli
  • Una volta entrata l’Italia, con una valuta sopravvalutata [l’euro], si troverà di nuovo alle corde, come nel 1992, quando venne attaccata la lira.
    Rudi Dornbusch
  • Ma quest’Europa che la fate a fare
    È solo di banche e di parole!
    È un guinzaglio stretto bene
    Al collo del popolo e della nazione

    Massimo Morsello
  • Avremo l’Europa quando avremo un comune sentimento europeo.
    Moni Ovadia
  • Avremo l'Europa quando avremo un comune sentimento europeo.
  • E disse il sindaco in campagna elettorale: “Milano è la città più europea del mondo. Neanche New York è così europea come Milano”.
    Claudio Bisio
  • Il risentimento politico verso l’Unione europea è, semmai, destinato a crescere. Per chi ha meno di cinquant’anni nei Paesi pesantemente indebitati, la Ue è il nemico. Questo rafforza il richiamo del populismo.
    George Soros
  • O vecchio continente!
    Carica d’anni, scabra, santa, eccelsa
    maestra dello spirito, che filtri
    profumi e sensi, dotta taumaturga,
    antica Europa dalla fronte ampia!

    Dezső Kosztolányi
  • Il termine Europa allude evidentemente all’unità di una vita, di un’azione, di un lavoro spirituale.
    Edmund Husserl
  • La purezza della razza non esiste. L’Europa è un continente di razze miste.
    Herbert Fisher
  • La purezza della razza non esiste. L'Europa è un continente di razze miste.
  • I dieci comandamenti contengono 279 parole, la Dichiarazione Americana d’Indipendenza 300 e le disposizioni della comunità Europea sull’importazione di caramelle esattamente 25.911.
    Franz Josef Strauss
  • L’Europa in cui siamo costretti a vivere è un’Europa profondamente comunista, livellata verso il basso, che impedisce lo sviluppo delle singole nazioni.
    Ida Magli
  • L’Europa non è stata una cultura più criminosa di altre, anche se ha commesso più crimini.
    Rémi Brague
  • Uno spettro s’aggira per l’Europa. Lo spettro del comunismo.
    Karl Marx
  • Uno spettro s'aggira per l'Europa. Lo spettro del comunismo.
  • Chi è solo timidamente europeista ha già perso. Amo furiosamente l’Europa ma ammetto che non funziona, che dobbiamo rifondarla.
    Emmanuel Macron
  • Le abitudini più assurde e le formalità più ridicole sono in Francia e altrove giustificate con un «Si fa così». E così rispondono anche gli Ottentotti quando gli Europei chiedono loro perché mangino le cavallette o i parassiti da cui sono infestati. Essi dicono infatti: «Si fa così».
    Nicolas De Chamfort
  • Si tratta di rendere l’Europa una casa degna dell’uomo.
    Roger Etchegaray
  • Chi conosce la storia, in particolare la storia europea, saprà riconoscere che il dominio dell’istruzione o di governo di qualsiasi fede religiosa non è mai un affare felice per il popolo.
    Eleanor Roosevelt
  • Le città d’Europa in fondo alla notte, e i treni che filano illuminati come teatri; i treni carichi di nostalgie.
    Ardengo Soffici
  • Le città d’Europa in fondo alla notte, e i treni che filano illuminati come teatri; i treni carichi di nostalgie.
  • Se solo Hitler e Mussolini si fossero dati a praticare un gioco con il pallone una volta alla settimana a Ginevra, ho la sensazione che l’Europa avrebbe avuto un destino diverso.
    RG Briscow
  • Siamo parte del continente europeo, non solo un balcone che si affaccia sull’Atlantico.
    Francois Mitterrand
  • Il mondo è perduto, l’Europa è in fiamme; dalle ceneri sorgerà un nuovo ordine di cose, o, meglio, l’antico ordine apporterà la felicità ai nuovi regni.
    Klemens Von Metternich
  • La guerra fredda è cominciata con la divisione dell’Europa, e finirà solo quando sarà di nuovo unita.
    George H. W. Bush
  • La guerra fredda è cominciata con la divisione dell'Europa, e finirà solo quando sarà di nuovo unita.
  • L’avversione non pur d’Italia, ma d’Europa.
    Ferdinando II Delle Due Sicilie
  • Muore tutto ciò che l’Europa ha di nobile, di gentile, di puro. La nostra patria è il cavallo. Voi capite quel che voglio dire. La nostra patria muore, la nostra antica patria.
    Curzio Malaparte
  • Con l’Europa non si afferma un’idea di pace, ma di guerra: paesi l’un contro l’altro armati. Io non ce l’ho con la Germania: difende i suoi interessi. Dovremmo farlo tutti.
    Marine Le Pen
  • Dalla prima uscita puoi annà ar Vaticano / Ce sta un inglese che guida contromano / Dice: “C’avete voluto in Europa e mo’ c’entriamo, contromano”.
    Corrado Guzzanti
  • La morale in Europa oggi è la morale del branco.
    Friedrich Nietzsche
  • La morale in Europa oggi è la morale del branco.
  • L’Europa non è solo greca, né solo ebraica, e nemmeno greco-ebraica. È altrettanto decisamente romana. “Atene e Gerusalemme”, certo, ma anche Roma.
    Rémi Brague
  • La vecchia e cara Europa di Thomas Mann e degli antichi parapetti di Dresda non conta più nulla.
    Alessandro Baricco
  • La democrazia e il rispetto dei diritti umani fondamentali sono importanti per gli africani e per gli asiatici come per gli europei e gli americani.
    Tenzin Gyatso
  • Lo scenario più probabile è che l’UEM si farà ma non porrà fine alle difficoltà valutarie dell’Europa né risolverà i suoi problemi.
    Rudi Dornbusch

La bellezza dell’Europa
L’Europa è un vasto Continente, che comprende 51 Stati, oltre 743789420 abitanti e si estende su una superficie di circa 1018000 chilometri quadrati. Coste e monti, in un saliscendi paesaggistico che vede vette altissime e dolci pianure, sinuose colline e miti zone costiere. Un bucolico e romantico paesaggio cangiante, ricco e accattivante, sempre suggestivo e vivo, brulicante non solo di Natura e civiltà, che abilmente s’intersecano tra loro ma anche vibrante di mille culture, di tutte le pagine storiche che si sono susseguite nel corso dei secoli. L’Europa “si è fatta da sola” ma è stata anche in grado di influenzare fortemente l’indirizzo culturale di altri Continenti, soprattutto l’America e l’Oceania. Ricordiamo, infatti, che America e Oceania sono nate grazie alle migrazioni europee e che la popolazione europea ha quasi totalmente sostituito quella indigena, ponendo le basi per quelli che oggi sono considerati il popolo americano e australiano.

L’Europa politica
Parlando di Europa non ci si può limitare a considerarla un territorio geografico moderno e in continua crescita ed espansione. Attualmente, l’Europa è una vera e propria forza politica che sta cercando di imporsi nel contesto mondiale e di raggiungere, se non superare, altre potenze particolarmente importanti. L’Europa ha scelto la coesione di diversi Stati, l’Unione che fa la forza, basandosi sul successo del modello statunitense. Lo sforzo sta dando i suoi frutti, in quanto l’Europa sta segnando diversi punti e facendo grossi passi avanti per ottimizzare le sue risorse, offrire miglior vita ai suoi cittadini, trovare il suo posto nel mercato globale e sfruttare le proprie potenzialità per non essere più seconda a nessuno.

Ricchezza, integrazione, progetti futuri
L’Europa è un mix di popolazioni fin dalla sua nascita e, tutt’oggi, si sta lavorando molto sul concetto positivo e accogliente di integrazione e arricchimento, prendendo il meglio da tutte le popolazioni autoctone. Un potenziale di valore inestimabile che, nel tempo, è destinato a portare l’Europa a diventare una delle maggiori potenze mondiali in tutti i campi: economico, culturale, sociale. Il cammino è forse ancora lungo e impervio ma l’ottismo è alto. Turismo, competenze e grandi idee sulle quali lavorare sono gli ingredienti che fanno pensare alla sicura vittoria.

Data di ultima modifica: 26 Febbraio 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other