Frasi sull’Europa: l’unione che ci ha garantito la pace

Pubblicato il: 26 Febbraio 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (14 votes, average: 4,07 out of 5)
frasi sull'europa

L’Europa, il Vecchio Continente. Così chiamato con rispetto e ammirazione, in quanto rappresenta un territorio geografico molto antico, precettore di culture e civiltà ormai scomparse ma che, prepotentemente, hanno fatto la storia dell’umanità e i quali principi e valori, nonché scoperte d’ingegno, fanno tutt’oggi parte della quotidianità di tutti.

Le frasi sull’Europa ci raccontano delle vicissitudini del vecchio continente che ci hanno portato ad ottenere l’Unione Europea con i suoi svantaggi ma soprattutto vantaggi.

    Le migliori citazioni sull’Europa con autore

  • Lavoriamo perché l’Europa torni ad essere un grande sogno, un crocevia di popoli e di culture, un approdo certo per i diritti delle persone, appunto un luogo della libertà, della fraternità e della pace.
    Laura Boldrini
  • Ciò che Parigi consiglia, l’Europa lo medita; ciò che Parigi inizia, l’Europa lo continua.
    Victor Hugo
  • La costruzione dell’Europa è un’arte. E’ l’arte del possibile.
    Jacques Chirac
  • Agli albori della storia l’Europa era coperta di un’immensa foresta primigenia, dove le sparse radure devono essere sembrate delle isolette in un oceano di
    verde.

    James G. Frazer
  • I due grandi narcotici europei, l’alcol e il cristianesimo.
    Friedrich Nietzsche
  • I due grandi narcotici europei, l’alcol e il cristianesimo.
  • L’Europa tornerà alla Fede o perirà. Perché la Fede è l’Europa e l’Europa è la Fede.
    Hilaire Belloc
  • Nei conflitti europei, per i quali non c’è un tribunale competente, il diritto si fa valere solo con le baionette.
    Otto Von Bismarck
  • L’Islam è uno dei fondamenti della cultura europea. Non potremmo nemmeno pensare a una vera Europa senza il contributo islamico.
    Moni Ovadia
  • L’Europa senza governo europeo, l’euro – la moneta – senza la politica economica, non è la risposta ai problemi. C’è una nuova battaglia, c’è la battaglia per il Governo e la Costituzione Europea.
    Giorgio La Malfa
  • Ai giovani dico sempre: siate europei, non italiani.
    Ivano Fossati
  • Ai giovani dico sempre: siate europei, non italiani.
  • L’Europa non può dimenticare, tra le sue radici, le sue radici cristiane. Ma a cosa valgono le migliori radici se non sono più apportatrici di linfa? E come può esserci una linfa separata dalle radici che le donavano forza e colore?
    Roger Etchegaray
  • Novanta italiani su cento, rivela un sondaggio inglese, preferiscono la cucina nazionale a tutte le altre: nessun stomaco, in Europa, è altrettanto patriottico.
    Beppe Severgnini
  • Nessuno è chiamato a scegliere tra l’essere in Europa e essere nel Mediterraneo, poiché l’Europa intera è nel Mediterraneo.
    Aldo Moro
  • L’Europa è stata fatta andando in pellegrinaggio a Compostela.
    Johann Wolfgang Von Goethe
  • L’Europa è stata fatta andando in pellegrinaggio a Compostela.
  • È finita in Europa l'”età dell’oro”. È finita la fiaba del progresso continuo e gratuito. La fiaba della globalizzazione, la “cornucopia” del XXI secolo.
    Giulio Tremonti
  • L’origine cristiana dell’Europa è una evidenza storica. Se l’Europa ignora le sue radici cristiane cesserà di essere una civiltà e di essere solo un mercato.
    André Comte-Sponville
  • L’Europa diventerà quello che in realtà è, cioè un piccolo promontorio del continente asiatico?
    Paul Valéry
  • L’Europa ci incastra meno di quanto credessimo: s’è italianizzata col ritorno dell’Est ai tedeschi. Né la sua moneta, né la sua forma politica sono fatte per durare.
    Geminello Alvi
  • Quando Parigi si raffredda, l’Europa prende freddo.
    Klemens Von Metternich
  • Quando Parigi si raffredda, l’Europa prende freddo.
  • Se anch’io sono diventato europeista, è per disperazione: l’Europa è forse l’unica possibilità di sopravvivere per noi italiani, che come italiani non siamo riusciti a vivere. Questo è sempre stato l’europeismo degl’italiani di più alta coscienza, a partire da De Gasperi, che fu il primo a capire i rischi d’un Italia lasciata in balìa degl’italiani.
    Indro Montanelli
  • Una volta entrata l’Italia, con una valuta sopravvalutata [l’euro], si troverà di nuovo alle corde, come nel 1992, quando venne attaccata la lira.
    Rudi Dornbusch
  • Ma quest’Europa che la fate a fare
    È solo di banche e di parole!
    È un guinzaglio stretto bene
    Al collo del popolo e della nazione

    Massimo Morsello
  • Avremo l’Europa quando avremo un comune sentimento europeo.
    Moni Ovadia
  • Avremo l'Europa quando avremo un comune sentimento europeo.
  • E disse il sindaco in campagna elettorale: “Milano è la città più europea del mondo. Neanche New York è così europea come Milano”.
    Claudio Bisio
  • Il risentimento politico verso l’Unione europea è, semmai, destinato a crescere. Per chi ha meno di cinquant’anni nei Paesi pesantemente indebitati, la Ue è il nemico. Questo rafforza il richiamo del populismo.
    George Soros
  • O vecchio continente!
    Carica d’anni, scabra, santa, eccelsa
    maestra dello spirito, che filtri
    profumi e sensi, dotta taumaturga,
    antica Europa dalla fronte ampia!

    Dezső Kosztolányi
  • Il termine Europa allude evidentemente all’unità di una vita, di un’azione, di un lavoro spirituale.
    Edmund Husserl
  • La purezza della razza non esiste. L’Europa è un continente di razze miste.
    Herbert Fisher
  • La purezza della razza non esiste. L'Europa è un continente di razze miste.
  • I dieci comandamenti contengono 279 parole, la Dichiarazione Americana d’Indipendenza 300 e le disposizioni della comunità Europea sull’importazione di caramelle esattamente 25.911.
    Franz Josef Strauss
  • L’Europa in cui siamo costretti a vivere è un’Europa profondamente comunista, livellata verso il basso, che impedisce lo sviluppo delle singole nazioni.
    Ida Magli
  • L’Europa non è stata una cultura più criminosa di altre, anche se ha commesso più crimini.
    Rémi Brague
  • Uno spettro s’aggira per l’Europa. Lo spettro del comunismo.
    Karl Marx
  • Uno spettro s'aggira per l'Europa. Lo spettro del comunismo.
  • Chi è solo timidamente europeista ha già perso. Amo furiosamente l’Europa ma ammetto che non funziona, che dobbiamo rifondarla.
    Emmanuel Macron
  • Le abitudini più assurde e le formalità più ridicole sono in Francia e altrove giustificate con un «Si fa così». E così rispondono anche gli Ottentotti quando gli Europei chiedono loro perché mangino le cavallette o i parassiti da cui sono infestati. Essi dicono infatti: «Si fa così».
    Nicolas De Chamfort
  • Si tratta di rendere l’Europa una casa degna dell’uomo.
    Roger Etchegaray
  • Chi conosce la storia, in particolare la storia europea, saprà riconoscere che il dominio dell’istruzione o di governo di qualsiasi fede religiosa non è mai un affare felice per il popolo.
    Eleanor Roosevelt
  • Le città d’Europa in fondo alla notte, e i treni che filano illuminati come teatri; i treni carichi di nostalgie.
    Ardengo Soffici
  • Le città d’Europa in fondo alla notte, e i treni che filano illuminati come teatri; i treni carichi di nostalgie.
  • Se solo Hitler e Mussolini si fossero dati a praticare un gioco con il pallone una volta alla settimana a Ginevra, ho la sensazione che l’Europa avrebbe avuto un destino diverso.
    RG Briscow
  • Siamo parte del continente europeo, non solo un balcone che si affaccia sull’Atlantico.
    Francois Mitterrand
  • Il mondo è perduto, l’Europa è in fiamme; dalle ceneri sorgerà un nuovo ordine di cose, o, meglio, l’antico ordine apporterà la felicità ai nuovi regni.
    Klemens Von Metternich
  • La guerra fredda è cominciata con la divisione dell’Europa, e finirà solo quando sarà di nuovo unita.
    George H. W. Bush
  • La guerra fredda è cominciata con la divisione dell'Europa, e finirà solo quando sarà di nuovo unita.
  • L’avversione non pur d’Italia, ma d’Europa.
    Ferdinando II Delle Due Sicilie
  • Muore tutto ciò che l’Europa ha di nobile, di gentile, di puro. La nostra patria è il cavallo. Voi capite quel che voglio dire. La nostra patria muore, la nostra antica patria.
    Curzio Malaparte
  • Con l’Europa non si afferma un’idea di pace, ma di guerra: paesi l’un contro l’altro armati. Io non ce l’ho con la Germania: difende i suoi interessi. Dovremmo farlo tutti.
    Marine Le Pen
  • Dalla prima uscita puoi annà ar Vaticano / Ce sta un inglese che guida contromano / Dice: “C’avete voluto in Europa e mo’ c’entriamo, contromano”.
    Corrado Guzzanti
  • La morale in Europa oggi è la morale del branco.
    Friedrich Nietzsche
  • La morale in Europa oggi è la morale del branco.
  • L’Europa non è solo greca, né solo ebraica, e nemmeno greco-ebraica. È altrettanto decisamente romana. “Atene e Gerusalemme”, certo, ma anche Roma.
    Rémi Brague
  • La vecchia e cara Europa di Thomas Mann e degli antichi parapetti di Dresda non conta più nulla.
    Alessandro Baricco
  • La democrazia e il rispetto dei diritti umani fondamentali sono importanti per gli africani e per gli asiatici come per gli europei e gli americani.
    Tenzin Gyatso
  • Lo scenario più probabile è che l’UEM si farà ma non porrà fine alle difficoltà valutarie dell’Europa né risolverà i suoi problemi.
    Rudi Dornbusch

La bellezza dell’Europa
L’Europa è un vasto Continente, che comprende 51 Stati, oltre 743789420 abitanti e si estende su una superficie di circa 1018000 chilometri quadrati. Coste e monti, in un saliscendi paesaggistico che vede vette altissime e dolci pianure, sinuose colline e miti zone costiere. Un bucolico e romantico paesaggio cangiante, ricco e accattivante, sempre suggestivo e vivo, brulicante non solo di Natura e civiltà, che abilmente s’intersecano tra loro ma anche vibrante di mille culture, di tutte le pagine storiche che si sono susseguite nel corso dei secoli. L’Europa “si è fatta da sola” ma è stata anche in grado di influenzare fortemente l’indirizzo culturale di altri Continenti, soprattutto l’America e l’Oceania. Ricordiamo, infatti, che America e Oceania sono nate grazie alle migrazioni europee e che la popolazione europea ha quasi totalmente sostituito quella indigena, ponendo le basi per quelli che oggi sono considerati il popolo americano e australiano.

L’Europa politica
Parlando di Europa non ci si può limitare a considerarla un territorio geografico moderno e in continua crescita ed espansione. Attualmente, l’Europa è una vera e propria forza politica che sta cercando di imporsi nel contesto mondiale e di raggiungere, se non superare, altre potenze particolarmente importanti. L’Europa ha scelto la coesione di diversi Stati, l’Unione che fa la forza, basandosi sul successo del modello statunitense. Lo sforzo sta dando i suoi frutti, in quanto l’Europa sta segnando diversi punti e facendo grossi passi avanti per ottimizzare le sue risorse, offrire miglior vita ai suoi cittadini, trovare il suo posto nel mercato globale e sfruttare le proprie potenzialità per non essere più seconda a nessuno.

Ricchezza, integrazione, progetti futuri
L’Europa è un mix di popolazioni fin dalla sua nascita e, tutt’oggi, si sta lavorando molto sul concetto positivo e accogliente di integrazione e arricchimento, prendendo il meglio da tutte le popolazioni autoctone. Un potenziale di valore inestimabile che, nel tempo, è destinato a portare l’Europa a diventare una delle maggiori potenze mondiali in tutti i campi: economico, culturale, sociale. Il cammino è forse ancora lungo e impervio ma l’ottismo è alto. Turismo, competenze e grandi idee sulle quali lavorare sono gli ingredienti che fanno pensare alla sicura vittoria.

Data di ultima modifica: 26 Febbraio 2020
X