Le frasi brevi per ringraziare e dire grazie

Pubblicato il: 25 Marzo 2021
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 votes, average: 4,36 out of 5)
frasi brevi per ringraziare

Grazie. Probabilmente, dopo le parole amore e ti amo, questo è il termine più dolce, sentito e apprezzato della nostra lingua.

Le frasi brevi per ringraziare ci aiutano a esprimere la nostra gratitudine in qualunque occasione.

Dire grazie: cerchiamo di farlo più spesso

Dire grazie non è mai banale o scontato: non tutti sanno ringraziare oppure riescono ad apprezzare quei gesti per i quali un “grazie” sarebbe d’obbligo. Il grazie, infatti, racchiude in sé una moltitudine di altri gesti e di altre parole che, però, non sempre riusciamo a comprendere o analizzare in prima battuta. Si può ringraziare per aver ricevuto un complimento, per un gesto inatteso, per un regalo oppure semplicemente per aver visto sorgere e calare il sole un altro giorno. Troppo spesso diamo per scontata la nostra vita o le persone che ci circondano: se ogni giorno ringraziassimo il Fato, qualunque Dio in cui crediamo o il destino per averci regalato ciò che abbiamo, sarebbe già una grandissima conquista.

Grazie per esserci sempre: la perfetta dichiarazione d’amore

Siamo così poco avvezzi a ringraziare per ciò che abbiamo e per tutto quello che ci è stato donato che, molto spesso, dimentichiamo chi ci è accanto da sempre e che, in un modo o nell’altro, riesce a farci sentire la sua presenza. Esserci, non lasciare mai da sola una persona in un momento di difficoltà è la migliore dichiarazione d’amore, è il modo più bello per ringraziare chi, con un gesto, una carezza o anche con un silenzio carico di promesse, ci fa capire che è sempre lì per noi.
Ringraziare, del resto, a noi non costa proprio niente, ma può riempire di felicità chi ha fatto qualcosa di importante per noi. Ecco perché non dobbiamo mai avere paura di dire grazie e di far capire all’altra persona quanto i suoi gesti o la sua presenza abbiano contato per noi. Ringraziare dovrebbe diventare parte integrante della nostra vita: cerchiamo di farlo più spesso, mettendo da parte qualsiasi inibizione. Diciamo grazie, facciamolo continuamente e non rimandiamo mai: la vita può diventare infinitamente beffarda e noi potremmo non avere più il tempo di ringraziare chi amiamo.

Ringraziare il prossimo: un atto di generosità

Essere generosi paga sempre. Quando ringraziamo il prossimo, infatti, non gli stiamo semplicemente dicendo grazie per la sua compassione o perla sua generosità ma stiamo colmando qualcuno di gioia, stiamo regalando all’altro qualcosa di noi. Il grazie, in questo caso, diventa ancora più importante: abbiamo riconosciuto l’importanza che quella persona ha nella nostra vita. L’abbiamo accolta in noi e l’abbiamo ringraziata semplicemente di esistere.

Data di ultima modifica: 25 Marzo 2021
X