Frasi sugli impieghi: per la festa del lavoro e il primo maggio

Pubblicato il: 1 Maggio 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (18 votes, average: 4,44 out of 5)
frasi sugli impieghi (lavoro)

L’impiego migliore è quello che restituisce soddisfazioni in cambio della giusta dose di sacrificio.

Le frasi per la festa del lavoro ci ricordano di quanto sia importante per l’uomo lavorare, ma senza essere per questo sfruttato.

    Le migliori citazioni per la festa de lavoro con autore

  • Se non riuscite a lavorare con amore, ma solo con disgusto, è meglio per voi lasciarlo e, seduti alla porta del tempio, accettare l’elemosina di chi lavora con gioia.
    Kahlil Gibran
  • Arrivo in ufficio sempre in ritardo, ma compenso uscendo in anticipo.
    Charles Lamb
  • Quando un uomo ti dice che è diventato ricco grazie al duro lavoro, chiedigli: “di chi?”.
    Don Marquis
  • Il talento viene prima e va coltivato con il lavoro. Se non ce l’hai puoi lavorare tutto il giorno ma non verrà fuori.
    Andrea Pirlo
  • Il lavoro gratifica. Non sono il tipo che sta a casa a rimuginare su quanto sto invecchiando ed è dura la vita. Mi piace avere una ragione per alzarmi la mattina e lavorare.
    Barbara Bouchet
  • Se avesse davvero qualcosa d’importante da fare, non lavorerebbe tanto.
    Roberto Gervaso
  • Se avesse davvero qualcosa d’importante da fare, non lavorerebbe tanto.
  • È impossibile godere a fondo l’ozio se non si ha una quantità di lavoro da fare.
    Jerome Klapka Jerome
  • Ogni classe ha le sue feste preferite. I nobili istituirono le loro feste, in cui proclamavano il loro “diritto” di spogliare i contadini. I borghesi hanno le loro, in cui “giustificano” il “diritto” di sfruttare gli operai. Anche i preti hanno le loro feste, ed esaltano in esse gli ordinamenti esistenti, per cui i lavoratori muoiono nella miseria e i fannulloni sguazzano nel lusso. Anche gli operai devono avere la loro festa e in essa devono proclamare: lavoro per tutti, libertà per tutti, eguaglianza per tutti gli uomini. Questa è la festa del Primo Maggio.
    Iosif Stalin
  • Credo che ognuno debba lasciar fare alle persone il proprio lavoro. Non si può lavorare con un discografico e pretendere di decidere ogni cosa dicendo sempre di no.
    Paola Turci
  • Se un uomo viene chiamato a fare lo spazzino, dovrebbe spazzare le strade come Michelangelo dipingeva, o come Beethoven componeva, o Shakespeare scriveva poesie. Dovrebbe spazzare le strade così bene che tutti gli ospiti del cielo e della terra si fermerebbero a dire che qui ha vissuto un grande spazzino che faceva bene il suo lavoro.
    Martin Luther King
  • Si disprezzi la gente che non ha tempo. Si compiangano le persone che non hanno lavoro. Ma gli uomini che non hanno tempo per lavorare, quelli sono da invidiare.
    Karl Kraus
  • Lavorare stanca.
    Non lavorare uccide.
    Buon #1Maggio.

    Sfigatamente, Twitter
  • Lavorare stanca.Non lavorare uccide.Buon #1Maggio.
  • Un uomo che vuol lavorare e non trova lavoro è forse lo spettacolo più triste che l’ineguaglianza della fortuna possa offrire sulla terra.
    Thomas Carlyle
  • Adoro lavorare, ma solo il lavoro che mi piace fare.
    Johan Cruijff
  • Il lavoro garantito per chi non ha voglia di lavorare è un delitto perché i ragazzi che vogliono, e non possono, restano a casa.
    Oscar Farinetti
  • Non manca mai da fare, a chi ben vuol lavorare.
    Italiani
  • Pensare è il lavoro più pesante che ci sia.
    Henry Ford
  • Pensare è il lavoro più pesante che ci sia.
  • Lavora come se non avessi bisogno di soldi. Ama come se non avessi mai sofferto. Danza come se nessuno ti guardasse.
    Satchel Paige
  • Se vincessi alla lotteria, io non mollerei subito il lavoro. Prima renderei un inferno la vita del mio capo.
    Mauroemme
  • Chi non ha voglia di lavorare perde l’ago ed il ditale.
    Italiani
  • Lavorare è meno noioso che divertirsi.
    Charles Baudelaire
  • Tutti devono lavorare: o con le mani o con la testa.
    Italiani
  • Il lavoro del corpo libera dalle pene dello spirito e rende i poveri felici.
    François De La Rochefoucauld
  • Il lavoro del corpo libera dalle pene dello spirito e rende i poveri felici.
  • Chi non vuol lavorare neppure mangi.
    Seconda Lettera Ai Tessalonicesi
  • La maggior parte degli uomini lavoro otto ore al giorno almeno cinque giorni la settimana. E neanche loro amano la vita. Non c’è ragione per uno che lavora otto ore al giorno di amare la vita, perché è uno sconfitto. Si dorme otto ore, si lavoro otto ore, si va avanti e indietro, tutte le piccole cose che si hanno da fare. […] Come si può amare la vita se si vive soltanto un’ora e mezzo al giorno e si buttano via tutte le altre ore? E questo è quello che ho fatto per tutta la vita. E non l’ho amato. Credo che chiunque lo ami sia un grande idiota. Non c’è modo di poter amare questo genere di vita.
    Charles Bukowski
  • Essere segretaria è moderno. Ti fa incontrare un sacco di gente, girare il mondo, lavorare per persone importanti.
    Tutti Pazzi Per Rose
  • Bisogna lavorare come se si volesse vivere in eterno, ma vivere come se dovessimo morire adesso.
    Martin Lutero
  • Guai a chi lavora aspettando le lodi del mondo: il mondo è un cattivo pagatore e paga sempre con l’ingratitudine.
    Don Bosco
  • Quanto più mi piace fare qualcosa, tanto meno lo chiamo lavoro.
    Richard Bach
  • Quanto più mi piace fare qualcosa, tanto meno lo chiamo lavoro.
  • Ho un’idea molto artigianale dell’ispirazione, del concepimento, di quella cosa anche un po’ romantica che è l’ispirazione artistica: per me conta lavorare.
    Paolo Virzì
  • Il lavoro mi piace, mi affascina: Potrei starmene seduto per ore a guardarlo.
    Jerome Klapka Jerome
  • Non serve a niente essere vivi, se bisogna lavorare.
    André Breton
  • Voi davvero pensate che lavorare dure produca ricchezza? L’unica cosa che produce ricchezza è la ricchezza: noi la abbiamo, voi no.
    Bert Hanson
  • Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo.
    Karl Kraus
  • Il giornalista è stimolato dalla scadenza. Scrive peggio se ha tempo.
  • La legge è uguale per tutti. Basta essere raccomandati.
    MarcelloMarchesi
  • Mano a mano che sali nella scala gerarchica, la tua efficacia dipende dall’abilità di raggiungere gli altri grazie alle parole e a ciò che scrivi.
    Peter Drucker
  • Appena mi capita di lavorare un po’, credo subito che tutto mi sia dovuto e la più piccola contrarietà mi pare un’ingiustizia.
    Jules Renard
  • Gli uffici pubblici sono quei luoghi dove gli impiegati che arrivano in ritardo incontrano gli impiegati che escono in anticipo.
    Georges Courteline
  • Chi si vergogna di lavorare, abbia vergogna di mangiare.
    Italiani
  • L’unica scusa del lavoro è la paura della noia.
    Jules Renard
  • L’unica scusa del lavoro è la paura della noia.
  • Più avete da lavorare e più dovete pregare, per essere strumenti docili nelle mani di Dio.
    Giuseppe Allamano
  • Chi è lungo a mangiare, lo è anche a lavorare.
    Italiani
  • Chi non vuol lavorare, bisogna che si adatti a mendicare.
    Italiani
  • Il cervello è un organo straordinario; comincia a lavorare dal momento in cui ti svegli la mattina e non smette fino a quando entri in ufficio.
    Robert Frost
  • Lavoravo all’ufficio di collocamento. Quando mi licenziarono dovetti ripresentarmi il giorno dopo: arrivai a odiare quel lavoro.
    Wally Wang
  • É inutile essere un artista se devi vivere come un impiegato.
    Paul Newman, “la Stangata”
  • É inutile essere un artista se devi vivere come un impiegato.
  • Quando lavoriamo dobbiamo lavorare. Quando giochiamo dobbiamo giocare… Quando il lavoro è finito, allora può venire il gioco, ma non prima.
    Henry Ford
  • Senza ambizione non si inizia niente. Senza lavoro non si finisce niente. Il premio non ti sarà recapitato. Devi vincerlo.
    Ralph Waldo Emerson
  • La festa del primo maggio, una dimostrazione in favore della protezione operaia internazionale, è effettivamente diventata una straordinaria parata e una festa di vittoria del proletariato internazionale in lotta.
    Karl Kautsky
  • I professionisti non frequentano i loro ammiratori, li tollerano.
    Robert Ludlum
  • Tieni in pugno il tuo lavoro, o sarà lui a tenere in pugno te.
    Benjamin Franklin
  • Tieni in pugno il tuo lavoro, o sarà lui a tenere in pugno te.
  • Tutte le più grosse bestialità avvengono di mattina: l’uomo si dovrebbe svegliare solo quando è terminato l’orario di ufficio.
    Karl Kraus
  • Se tu pagare come dici tu, io lavorare come dico io. Se tu pagare come dico io, io lavorare come dici tu.
    Proverbio Cinese
  • Il lavoro è la maledizione delle classi alcolizzate.
    Oscar Wilde
  • Se puoi lavorare e se ti viene offerto un lavoro e non lo prendi, non si può continuare a richiedere benefici. Sarà estremamente difficile.
    David Cameron
  • Lavorare bisogna. Lavorare se si vuole essere contenti nella vita.
    Mario Rigoni Stern
  • L’inizio è la parte più importante del lavoro.
    Platone
  • L’inizio è la parte più importante del lavoro.
  • Si sa che il lavoro ha sempre addolcito la vita: il fatto è che non a tutti piacciono i dolciumi.
    Victor Hugo
  • Fa bene a tutti lavorare. L’ozio fa male.
    Diego Della Valle
  • Lavorare senza amore è schiavitù.
    Madre Teresa
  • Lo scopo del lavoro è quello di guadagnarsi il tempo libero.
    Aristotele
  • Mi piace di veder lavorare! È così che il lavoro diventa una consolazione.
    Alessandro Varaldo
  • Le citazioni per la festa del lavoro di cui non conosciamo la fonte

  • Il lavoro nobilita l’uomo. Ma anche starsene a letto non scherza.
  • Il lavoro nobilita l’uomo. Ma anche starsene a letto non scherza.
  • L’uomo che lavora perde del tempo prezioso.
  • L'uomo che lavora perde del tempo prezioso.
  • Non è il lunedì a fare schifo, ma è il lavoro…
  • Non è il lunedì a fare schifo, ma è il lavoro…

Le persone sono sempre disposte a darsi da fare, mettendo in campo tutta la competenza e la capacità tecnica per svolgere adeguatamente gli incarichi che vengono assegnati. La carriera è l’ambizione di occupare posizioni sempre più elevate nella scala gerarchica aziendale. Alcuni dipendenti vengono assunti in un’impresa per svolgere le mansioni elementari e diventano progressivamente operatori specializzati, responsabili di reparto, direttori o addirittura dirigenti. Tutto ciò è frutto della dedizione e dell’impegno concreto. Ogni giorno bisogna andare in fabbrica o in ufficio col sorriso, consapevoli delle difficoltà che si presenteranno ma anche determinati a scavalcare gli ostacoli saltando agevolmente al passo successivo, allo step che ci porta a un livello più avanzato.

Tutti gli impieghi sono nobili e non esiste una professione sbagliata. Lo spazzacamino si sporca di fuliggine e con l’umiltà di chi fa un lavoro duro permette al proprio cliente di riscaldarsi in assoluta sicurezza durante la stagione rigida. L’operatore ecologico raccoglie la spazzatura delle città e dei paesi, selezionando i rifiuti e cercando di minimizzare il loro impatto sull’ambiente. L’addetto alle pulizie rende i locali brillanti e igienizzati, per impedire ai batteri di moltiplicarsi e di causare problematiche alle persone. Ciascun lavoratore è utile per la società ed è perfino indispensabile. Se è vero che i robot e l’automazione hanno soppiantato completamente alcune figure professionali, è altrettanto vero che l’apporto umano non è mai venuto meno. Non si può prescindere dal contributo fisico e intellettuale per costruire un futuro migliore.

Avere un lavoro è il primo passo verso la soddisfazione personale. La disoccupazione è una condizione che genera ansie, stress e la paura di non riuscire a badare a se stessi dovendo dipendere dall’aiuto degli altri e finendo per essere un peso. Gli individui vogliono esercitare il proprio ruolo, ovviamente a patto di ricevere un commisurato compenso economico. Ci sono impieghi che fruttano stipendi da capogiro e che sono ambiti da tutti. Ci sono altresì professioni specifiche che vengono svolte principalmente per passione e per amore del mestiere. Gli artigiani spesso fanno dal proprio impiego uno stile di vita, una disciplina artistica, una condizione esistenziale. L’artigiano lavora sodo ma lo fa soprattutto per riuscire a produrre pezzi unici, migliorando ogni giorno di più, offrendo articoli di rara bellezza, oggetti introvabili e inimitabili. Tutti gli impieghi possono riservare enormi soddisfazioni.

Data di ultima modifica: 1 Maggio 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other

X