Le frasi sulla disoccupazione e le difficoltà del lavoro

Pubblicato il: 28 Settembre 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (15 votes, average: 4,20 out of 5)
disoccupazione

La disoccupazione è una condizione tristemente diffusa, soprattutto negli ultimi anni.

Le frasi sulla disoccupazione ci raccontano di un mondo del lavoro in forte difficoltà e di una generazione che é sempre nell’incertezza.

    Le migliori citazioni sulla disoccupazione con autore

  • Se non potete lavorare con amore, ma solo con riluttanza, allora è meglio lasciare il lavoro e sedere alla porta del tempio e accettare elemosine da chi lavora con gioia.
    Kahlil Gibran
  • Non credo e non ho mai detto che il problema della disoccupazione, quella dei giovani in particolare, non esista né che tutto dipenda dalla mancanza di determinazione di chi cerca lavoro.
    John Elkann
  • A giudicare dai recenti dati sull’aumento della disoccupazione, il Primo Maggio sarà l’ennesima giornata della memoria.
    Comeprincipe, Twitter
  • Oggi festeggiare il lavoro è come festeggiare il compleanno della propria ragazza immaginaria.
    RubinoMauro, Twitter
  • I gatti sanno come ottenere cibo senza lavoro, riparo senza reclusione e amore senza fatica.
    Walter Lionel George
  • I gatti sanno come ottenere cibo senza lavoro, riparo senza reclusione e amore senza fatica.
  • Lo Stato si fonda sulla schiavitù del lavoro. Se il lavoro diventerà libero, lo Stato sarà perduto.
    Max Stirner
  • Nessun male sociale può superare la frustrazione e la disgregazione che la disoccupazione arreca alle collettività umane.
    Federico Caffè
  • La disoccupazione dovuta alla scoperta di strumenti e economizzatori di manodopera procede con ritmo più rapido di quello con cui riusciamo a trovare nuovi impieghi per la stessa manodopera.
    John Maynard Keynes
  • Facebook si aggiorna e continua insistentemente a chiedermi dove lavoro come se la disoccupazione non fosse la piaga del nuovo millennio.
    Michele_Romano, Twitter
  • #1maggio Festa del Lavoro. Festeggiamo un latitante, speriamo si costituisca presto
    Itscetty, Twitter
  • #1maggio Festa del Lavoro. Festeggiamo un latitante, speriamo si costituisca presto
  • Che terribile errore del nostro mondo, pensare che la fatica, il lavoro sia una virtù. Né l’uno né l’altra, ma piuttosto un vizio. Cristo non lavorava.
    Lev Tolstoj
  • Le due cose più importanti non compaiono nel bilancio di un’impresa: la sua reputazione ed i suoi uomini
    Henry Ford
  • La conversazione erudita è o l’affettazione dell’ignorante, o la professione di colui che è mentalmente disoccupato.
    Oscar Wilde
  • La disoccupazione è una cosa per il disoccupato e un’altra per l’occupato. Per il disoccupato è come una malattia da cui deve guarire al più presto, se no muore; per l’occupato è una malattia che gira e lui deve stare attento a non prenderla se non vuole ammalarsi anche lui.
    Alberto Moravia
  • Credere che la disoccupazione è colpa degli immigrati, è come pensare che la caccia alle cicogne è un buon metodo contraccettivo.
    Landeyves, Twitter
  • Credere che la disoccupazione è colpa degli immigrati, è come pensare che la caccia alle cicogne è un buon metodo contraccettivo.
  • Il lavoro non mi piace − non piace a nessuno − ma mi piace quello che c’è nel lavoro: la possibilità di trovare sé stessi.
    Joseph Conrad
  • Bisogna che il governo si adoperi per trovare sorgenti di lavoro, per fare in modo che tutti gli italiani abbiano una occupazione. Questo è quello che deve fare il governo, questo è quello che deve fare il parlamento.
    Sandro Pertini
  • Commovente lo sforzo collettivo di credere che la festa del Lavoro sia oggi e non il 2 novembre #primomaggio
    Liaceli
  • Noto sempre una certa disparità tra il giorno dedicato alla festa dei lavoratori e i 365 sacrificati alla disoccupazione. #PrimoMaggio
    Comeprincipe, Twitter
  • Dovreste ringraziare che abbiamo un lavoro!
    Vivian Jackson
  • Dovreste ringraziare che abbiamo un lavoro!
  • Vogliamo il salario. Vogliamo l’orario di lavoro. Viva il grande sciopero! Viva la giustizia!
    Giuseppe Di Vittorio
  • La tecnologia non si è tanto sostituita al lavoro, quanto piuttosto ha allontanato i lavoratori dai processi produttivi.
    Ralf Dahrendorf
  • Abbiamo passato un brutto periodo. Abbiamo visto la sconfitta delle politiche sociali, l’umiliazione del mondo del lavoro e della cultura, abbiamo visto la disoccupazione, il crollo della speranza nei giovani. Ora abbiamo vinto le elezioni, ma sapremo riprenderci anche da questo!
    Corrado Guzzanti
  • Sarei disoccupato con la pace…
    Dal Film Iron Man
  • In Italia con il lavoro siamo imbattibili, non ce n’è per nessuno! #1Maggio
    Zziagenio78, Twitter
  • In Italia con il lavoro siamo imbattibili, non ce n’è per nessuno! #1Maggio
  • L’artista è nulla senza il talento, ma il talento è nulla senza lavoro.
    Émile Zola
  • L’esistenza di un disoccupato è una negazione al diritto di vivere peggiore della morte stessa.
    José Ortega Y Gasset
  • Se fai il lavoro male, dopo magari non te lo fanno fare più.
    Bill Watterson
  • Senza il diritto al lavoro la persona perde la sua dignità.
    Stefano Rodotà
  • Festa dei lavoratori, come tutte le minoranze hanno la loro giornata dedicata.
    Luca Kaspo, Twitter
  • Festa dei lavoratori, come tutte le minoranze hanno la loro giornata dedicata.
  • I posti di lavoro sono come le tigri: in via di estinzione.
    Il Mio Amico Giardiniere
  • Il 5% di voi avrà un posto di lavoro stabile, il restante 95% è fuori.
    Mr. Chetty
  • – Cosa desideri per Natale?
    + Un cavallo alato
    – Qualcosa di più reale?
    + Un lavoro
    – Dove vivi?
    + In Italia
    – Bianco o nero il cavallo?

    Vladinho77, Twitter
  • Signori, dalla prossima settimana non dovremo cercare lavoro, né lui dovrà cercare noi. Oscar Wilde.
    George Thomason
  • Come fotografo di guerra spero di rimanere disoccupato per il resto della mia vita.
    Robert Capa
  • Come fotografo di guerra spero di rimanere disoccupato per il resto della mia vita.
  • Il modo più semplice per farsi licenziare da mio marito è quello di non fare come dico io.
    Il Postino Suona Sempre Due Volte
  • Senza ambizione non si inizia nulla. Senza lavoro non si finisce nulla. Il premio non ti verrà inviato. Devi vincerlo.
    Ralph Waldo Emerson
  • Le persone nervose e troppo sensibili, specialmente se disoccupate ed apprensive, si figurano di aver mille mali che hanno sede solo nella loro immaginazione.
    Pellegrino Artusi
  • Disoccupazione: servono 63 anni per tornare ai livelli pre-crisi. Le faremo sapere nel 2076.
    FranAltomare, Twitter
  • Una mente disoccupata è una mente che non sta provando gioia.
    Christian Nestell Bovee
  • Una mente disoccupata è una mente che non sta provando gioia.
  • Siamo arrivati a un tal grado di imbecillità, da considerare il lavoro non solo come onorevole, ma persino come sacro, mentre non è che una triste necessità.
    Rémy De Gourmont
  • Il lavoro mi perseguita, ma io sono più veloce.
    Lupo Alberto
  • Se il lavoro fosse un cane, di cani non ce ne sarebbero più.
    Italiani
  • – Cosa fai per vivere, tesoro?
    – L’uomo politico.
    – Anche a me non piace lavorare.

    Mae West
  • Siete la generazione dei 3 niente: niente lavoro, niente reddito, niente risorse.
    Gordon Gekko
  • Siete la generazione dei 3 niente: niente lavoro, niente reddito, niente risorse.
  • Anche se nell’Irlanda del Nord non ci fossero centomila disoccupati, la miseria delle paghe griderebbe vendetta per gli enormi profitti della classe dominante e capitalistica, che prospera con le ferite, il sudore e le fatiche del popolo.
    Bobby Sands
  • “Come va il lavoro in Italia?”
    -“Da favola!”
    -“Ne avete un sacco?”
    -“No, C’era una volta…”
    #1Maggio

    Zziagenio78, Twitter
  • Nei paesi occupati gli abitanti sono disoccupati.
    Marcello Marchesi
  • Spostiamo il primo maggio al primo aprile. Così i lavoratori sapranno che chiedergli di festeggiare è una presa per i fondelli.
    Klarakama, Twitter
  • Le frasi sulla disoccupazione di cui non conosciamo la fonte

  • Il primo maggio è festa anche per i precari?
    No, per loro la festa è il 15 agosto, L’assunzione.
  • Il primo maggio è festa anche per i precari?No, per loro la festa è il 15 agosto, L’assunzione.

Le motivazioni della disoccupazione sono riconducibili a diversi fattori. Il primo di questi è senza dubbio la forte crisi economica che ha investito il mondo intero a partire dal 2008, oltre al fatto che non vengono creati nuovi posti di lavoro dal momento che è aumentata notevolmente l’età della pensione. Le categorie maggiormente colpite dalla disoccupazione sono i giovani che, dopo aver terminato il percorso di studi, si ritrovano in balia del mondo del lavoro faticando a trovare un’occupazione stabile.

Trattare la disoccupazione dovrebbe essere una forte priorità da parte di Stato ed istituzioni nazionali ma anche internazionali. Le riforme e gli stanziamenti economici dovrebbero essere indirizzate verso un inserimento nel mondo del lavoro per chi è disoccupato. Risorse ed energie andrebbero spese anche in favore di chi si ritrova senza lavoro dopo molti anni e, oltre alla perdita dell’occupazione, deve anche fare i conti con l’età avanzata. Il lavoro non dovrebbe mai essere considerato qualcosa “a scadenza” che si può iniziare soltanto se si è giovani, ma dovrebbe essere un vero e proprio diritto di tutti, esattamente come espresso nella Costituzione.

Investire sui giovani è fondamentale, creare formazione e incentivare le aziende ad assumere persone senza esperienza da “plasmare” secondo le proprie direttive di impresa. La disoccupazione è una vera e propria piaga della società che va affrontata quotidianamente da migliaia di persone, giovani e meno giovani. Ad esserne vittima, talvolta, sono anche le donne “colpevoli” di poter desiderare la maternità e quindi rappresentare un “rischio” di assenza in azienda. Sul mondo del lavoro è ancora tanta la strada da fare per portare ad un reale conseguimento delle pari opportunità sia di età che di genere. Lavorare non deve essere un optional, ma un diritto vero e proprio, un modo di vivere a cui tutti devono poter avere accesso, una possibilità di migliorare le condizioni di vita rendendosi indipendenti e potendosi permettere una vita dignitosa.

Oggi, purtroppo, sono disponibili numerose situazioni di lavoro precario che impediscono a molte persone di distaccarsi dal proprio nucleo familiare da cui, loro malgrado, ancora dipendono economicamente. Nel mondo ideale tutti dovrebbero avere un lavoro, un’adeguata retribuzione e soprattutto la possibilità di poter camminare sulle proprie gambe senza necessariamente chiedere aiuto ad altre persone. Infine, un’altra cosa molto importante è che nessuno dovrebbe mai vivere per lavorare, ma soltanto lavorare per vivere senza trascurare altri aspetti della vita.

Data di ultima modifica: 28 Settembre 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other

X