Frasi sulla nautica e la bellezza dei viaggi in mare

Pubblicato il: 19 Febbraio 2020
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 4,14 out of 5)
frasi sulla nautica (navi/marinai)

Una barca in mezzo al mare può ispirare poesie fantastiche con rime baciate tra le onde. Lasciare il porto per recarsi in un posto sconosciuto è la metafora migliore per indicare i cambiamenti radicali della vita, i momenti determinanti di svolta, le novità che si stanno per concretizzare all’orizzonte.

Le frasi sulla nautica ci raccontano un lato del viaggiare in barca spesso dato per scontato: la bellezza del mare.

    Le migliori citazioni sulla nautica con autore

  • Amo l’amore dei marinai
    che baciano e se ne vanno.
    Lasciano una promessa.
    Mai più ritornano.
    In ogni porto una donna attende:
    i marinai baciano e se ne vanno.
    Una notte si coricano con la morte
    nel letto del mare.

    Pablo Neruda
  • Il mare è fatto così. Puoi essere il miglior marinaio del mondo, ma arriva lui e ti liquida. L’unica consolazione è comportarti al meglio…
    Arturo Pérez-Reverte
  • Taide era nata da genitori liberi e poveri, dediti all’idolatria. Al tempo ch’ella era bambina, suo padre teneva ad Alessandria, presso la Porta della Luna, una bettola frequentata da marinai. Ricordi non continui ma vivi le rimanevano della prima fanciullezza.
    Anatole France
  • Il cuore del marinaio è sempre all’asciutto, a scaldarsi intorno al fuoco. Il marinaio non ama il mare: ci lavora e lo teme. Sogna di avere sempre la terra sotto i piedi, ricorda gli aromi, i volti e i sapori di casa.
    Fabrizio De André
  • Dentro la mia bottiglia vuota stavo costruendo un faro, mentre tutti gli altri stavano facendo navi.
    Charles Simic
  • Dentro la mia bottiglia vuota stavo costruendo un faro, mentre tutti gli altri stavano facendo navi.
  • Le navi lontane hanno a bordo i desideri di tutti gli uomini. Per alcuni, esse giungono a terra con la marea. Per altri, continuano a veleggiare all’orizzonte, senza mai scomparire, senza mai venire a terra, finché colui che le guarda volge altrove gli occhi rassegnatamente, e i suoi sogni sono uccisi dalla beffa del tempo.
    Zora Neale Hurston
  • La crescita è un viaggio con molti più naufraghi che naviganti.
    Eduardo Galeano
  • Quando è buon tempo ognuno è marinaio e si vorrebbe mettere al timone. Col mare in calma tutti sono capaci di portare un vapore a passeggiare.
    Eduardo De Filippo
  • Potremmo essere arrivati da navi diverse, ma ora siamo nella stessa barca.
    Martin Luther King, Jr.
  • Il marinaio non prega per il vento, impara a navigare.
    Gustaf Lindborg
  • Il marinaio non prega per il vento, impara a navigare.
  • I viaggi sono quelli per mare con le navi, non coi treni. L’orizzonte dev’essere vuoto e deve staccare il cielo dall’acqua. Ci dev’essere niente intorno e sopra deve pesare l’immenso, allora è viaggio.
    Erri De Luca
  • Per un peccatore perisce una nave.
    Proverbi Toscani
  • Il pensiero è un dinamismo dialogico ininterrotto, una navigazione tra Scilla e Cariddi verso le quali la trascina ogni egemonia di uno dei processi antagonisti.
    Edgar Morin
  • Nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa a quale porto vuol approdare.
    Lucio Anneo Seneca
  • Nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa a quale porto vuol approdare.
  • Il saggio non provocherà mai l’ira dei potenti, anzi la eviterà, come in navigazione si evitano le tempeste.
    Lucio Anneo Seneca
  • Una nave è al sicura nel porto ma che non è per questo che le navi sono fatte.
    William G.T. Shedd
  • Nessun pessimista ha mai scoperto i segreti delle stelle, o navigato verso terre sconosciute, o aperto nuove porte allo spirito umano.
    Helen Keller
  • Ricca nave dal porto appena uscita
    Carca non pur di perle e d’oro e d’ostro,
    Ma di tutto il tesor del secol nostro,
    A solcar l’aspro mar di questa vita.

    Angelo Di Costanzo
  • Un timoniere di valore continua a navigare anche con la vela a brandelli.
    Lucio Anneo Seneca
  • Un timoniere di valore continua a navigare anche con la vela a brandelli.
  • Il comandante deve abbandonare la nave per ultimo, provvedendo in quanto possibile a salvare le carte e i libri di bordo, e gli oggetti di valore affidati alla sua custodia.
    Codice Della Navigazione
  • La nave non va senza il battello.
    Proverbi Toscani
  • Si può amare una nave come si ama una donna, anche di più. Certo, una nave non si ama tutti i giorni, tutt’altro: vengono giornate in cui si maledice alacremente lei, chi l’ha fatta, il giorno che ci si è messo il piede a bordo. Ma neanche una donna amata si ama tutti i giorni, e neanche lei va del tutto esente dalle maledizioni.
    Vittorio Giovanni Rossi
  • Il vero pilota è il marinaio che naviga sul fondo più che alla superficie.
    Victor Hugo
  • Il vero pilota è il marinaio che naviga sul fondo più che alla superficie.
  • Una piccola stella, è in grado di guidare il marinaio nel mare, una sola scintilla può ancora accendere un incendio gigantesco.
    Ivan Vazov
  • I miei capelli in burrasca e tu che ci navighi dentro.
    MadameVide, Twitter
  • I marinai fanno parte del popolo e il popolo è nobile. Essere nobili vuol dire essere fieri di quello che si è.
    Luciano De Crescenzo
  • Come la bianca ala dell’albatros sul monotono respiro del Pacifico, così, vagabonda per vagare, va la vela del vero marinaio.
    Corto Maltese
  • Ci sono navi dirette verso molti porti, ma nessuna verso dove la vita non è dolore.
    Fernando Pessoa
  • Ci sono navi dirette verso molti porti, ma nessuna verso dove la vita non è dolore.
  • Chi vuol navigare finché non sia passato ogni pericolo non deve mai prendere il mare.
    Thomas Fuller
  • Una donna conosce la faccia dell’uomo che ama come un marinaio conosce il mare aperto.
    Honoré De Balzac
  • Con il vento la mia speranza navigava; perdonata in mare, uccisa nel porto.
    Lope De Vega
  • È durante la tempesta che conosciamo il navigatore.
    Lucio Anneo Seneca
  • È durante la tempesta che conosciamo il navigatore.
  • Basta un fine settimana tra i parenti per capire cosa spinse i grandi navigatori, all’alba dell’età moderna, ad avventurarsi verso l’ignoto.
    _golgota, Twitter
  • Dove va la nave, può ire il brigantino.
    Proverbi Toscani
  • A nave rotta ogni vento è contrario.
    Proverbi Toscani
  • Dopo l’attracco nel porto del matrimonio, molte navi da crociera si trasformano in unità da guerra.
    Willy Reichert
  • Ragione e passione sono timone e vela della nostra anima navigante.
    Kahlil Gibran
  • Ragione e passione sono timone e vela della nostra anima navigante.
  • L’America: il risultato di un errore di navigazione!
    Barry Levinson
  • Gran nave vuol grand’acqua.
    Proverbi Toscani
  • A che serve una nave senza un porto a cui ritornare?
    Planetes
  • La fortuna guida dentro il porto anche navi senza pilota.
    William Shakespeare
  • La fortuna guida dentro il porto anche navi senza pilota.
  • Il comandante non può ordinare l’abbandono della nave in pericolo se non dopo esperimento senza risultato dei mezzi suggeriti dall’arte nautica per salvarla, sentito il parere degli ufficiali di coperta o, in mancanza, di due almeno fra i più provetti componenti dell’equipaggio.
    Codice Della Navigazione
  • È indubbio, anche se inspiegabile, che non c’è uomo cattivo che possa essere buon marinaio. Solo la gente onesta e coraggiosa può sopportare le rudi carezze del mare.
    Robert Louis Stevenson
  • Si chiama famiglia “allungata” quella famiglia nella quale genitori e figli vivono sotto lo stesso tetto molto più a lungo. Positivo? Non direi. Non si diventa marinai restando in porto a sognare gli oceani. Deve pure arrivare il momento di tentare la navigazione.
    Fulvio Scaparro
  • Bisogna imparare a navigare in un oceano di incertezze fra alcuni arcipelaghi di certezze. (Edgar Morin)
    Bisogna Imparare A Navigare In Un Oceano Di Incertezze Fra Alcuni Arcipelaghi Di Certezze. Edgar Morin
  • Oh, promessa da marinaio. Presto fatta, presto dimenticata.
    Mary Poppins
  • Oh, promessa da marinaio. Presto fatta, presto dimenticata.
  • Anche se le cose sembrano andar male c’è sempre un arcobaleno dietro ad ogni nuvola e davanti a noi una tranquilla navigazione.
    Sid
  • Il Marinaio non può vedere il Nord – ma sa che l’Ago può.
    Emily Dickinson
  • E Gesù fu marinaio | finché camminò sull’acqua.
    Fabrizio De André
  • Devi sapere che Ulisse non affrontò tante peripezie nella navigazione perché era perseguitato da Nettuno: egli soffriva di mal di mare. Proprio come lui, dovunque dovrò andare per mare, vi giungerò dopo vent’anni.
    Lucio Anneo Seneca

La nautica è una forma d’arte che rappresenta la calma e la speranza. Bisogna infatti essere calmi perché il mare non è un’autostrada dove si può correre veloci ma uno specchio d’acqua attraverso il quale le distanze sembrano più grandi. Il movimento delle onde è lento e lo scorrere del tempo è scandito da suoni dolci di sottofondo. Anche i pittori hanno riportato sulla tela le scene magnifiche dei tramonti sul mare, con un’imbarcazione che se ne va oppure che sta arrivando. La sicurezza di una scogliera che ripara dalla tempesta, il fascino di un cielo stellato che in piena notte sembra disegnare insieme al mare un unico scenario blu scuro tendente al nero: un’assenza di luce dove però si possono chiaramente percepire tutti i significati più caldi e romantici. Il capitano della nave non teme niente, punta a dritto verso la prossima isola, verso il prossimo approdo, certissimo di incontrare di nuovo la terraferma ad aspettarlo.

La nautica è la disciplina che coniuga la voglia di fuggire con il desiderio di lasciarsi cullare dalle onde, in un viaggio rilassante per trovare pace interiore e benessere. Da piccoli si gioca a costruire le barchette di carta, immaginando oceani immensi dove farle navigare, sognando di solcare i mari sconfinati dell’infanzia. Da grandi si progetta una vacanza, pensando alla comodità di un’eccezionale crociera, coccolati nel lusso e nel relax. Ammirando le imbarcazioni dei ricchi ormeggiate nel porto tutti possono lasciare spazio all’utopia, fingendo idealmente di essere al timone dell’imbarcazione oppure di trovarsi sottocoperta, riparati dal vento e dalla brezza marina. Nella nautica un elemento primario è certamente il vento. Le vele gonfie sono sinonimo di opportunità, di vantaggio, della possibilità di viaggiare senza dover ricorrere al moto artificiale della motorizzazione. Il mare è un sistema di regole scritte e non scritte, dove la norma più importante è il rispetto per i naviganti. Il capitano è l’ultimo ad abbandonare l’imbarcazione anche in caso di naufragio. Questa figura è sempre associata al coraggio, alla caparbietà di voler traghettare la nave in un porto sicuro, conducendo sempre in salvo i passeggeri, mettendo la propria vita all’ultimo posto pur di non lasciare indietro nessuno.

Data di ultima modifica: 14 Febbraio 2020

Privacy Preference Center

Cookie Tecnici

Questi cookie sono usati esclusivamente per poterti fornire il servizio di TrovaFrasi

cookie tecnici di trovafrasi

Pubblicità Personalizzata

Profilazione per annunci personalizzati

adsense

Analytics

Other

X